Suma: “No, Modric all’Inter no! Ma Leo ha già fatto meglio di Nainggolan e De Vrij, chissà che…”

Mauro Suma, giornalista e tifoso del Milan, ha commentato il possibile approdo di Modric all’Inter

Mauro Suma, giornalista e tifoso del Milan, ha commentato il possibile approdo di Modric all’Inter. Un acquisto che non farebbe felici i milanisti: “Che strana estate. I tifosi juventini erano in paradiso, al settimo cielo. Forse anche all’ottavo. Poi l’operazione Higuain-Bonucci-Caldara ha rovinato loro l’estate. A moltissimi di loro. Li ha inaciditi e indispettiti. Incredibile, assolutamente incredibile per una popolazione sportiva che ha visto arrivare nel proprio stadio e nella propria squadra Cristiano Ronaldo. Per rendere meglio l’idea: Cris-tia-no Ro-nal-do.

E’ il calcio di oggi, nel quale e per il quale un minuto dopo è tutto diverso dal minuto prima. Ai tifosi milanisti piace questa svolta e si godono queste sensazioni, ma attenzione. La nemesi potrebbe essere vicina. Agli stessi milanisti che hanno pattugliato Milano per due giorni, dall’arrivo del Pipita al Westin fino alle visite mediche, da Casa Milan a piazza Duomo, potrebbe ritorcersi tutto contro nel caso in cui l’Inter prendesse Modric. Inutile negarlo, se i nerazzurri fanno questo colpo, Higuain e Caldara rischierebbero di fare la “fine” di…Cristiano Ronaldo.

Non sarebbe giusto, perchè dopo Settlement, aumenti di capitale e possibile fuggi fuggi, tutto quello che sta accadendo made in Elliott è un sogno. Ma il calcio non è fatto di pensieri con un capo e una coda, di pensieri educati e corretti. E’ il regno dello stomaco sempre in ebollizione. Per cui se prendono Modric, la serenità rossonera rischierebbe di finire gambe all’aria. Modric, proprio Modric: rossonero fin da bambino, con i like a tanti post rossoneri. Modric, il gusto del calcio. Proprio Modric, no.

Del resto i milanisti pensano e dicono: Perisic, Brozovic e Vrsaljko lo hanno convinto ad andar di là? Magari non di primissima schiera, ma tre croati li ha anche il Milan in rosa (Strinic, Kalinic e Halilovic) e allora, dicono i milanisti, che si facciano sentire anche loro…! Non è così semplice, lo sappiamo perfettamente, ma gli sfoghi sono sfoghi. Se c’è davvero chi riesce senza un mercato in uscita privo di additivi ad arrivare a Modric, buon per loro. Ma al  milanista girerebbero. A meno che a Leo non venga una idea migliore. Rispetto a Nainggolan e De Vrij c’è riuscito. Vediamo se rispetto a Modric…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy