VIDEO / Stramaccioni: “C’è grande amarezza, la situazione è degenerata. Qualche voce maligna…”

Le dichiarazioni dell’ex allenatore dell’inter

Nella giornata di ieri Andrea Stramaccioni ha rescisso il contratto unilateralmente per ‘giusta causa’ con l’Esteghlal. Intercettato dall’Ansa, l’allenatore ha rilasciato queste dichiarazioni: “C’è grande dispiacere e grande amarezza. Non credo che nessuno volesse arrivare a questo punto, soprattutto per il grande lavoro che la squadra stanno facendo con delle condizioni che sono state sempre difficili fin dall’inizio. Purtroppo la situazione è degenerata, sicuramente anche per la situazione che vive il Paese. Dispiace tanto perché comunque il popolo iraniano e i tifosi dell’Esteghlal sono fantastici. Il calcio ha una funzione sociale importante e questi tifosi sono unici. Essendo una società statale, è diventata una situazione politica che dispiace, il calcio deve essere una fonte di gioia. Noi grazie all’aiuto dell’ambasciata abbiamo fatto tutto il possibile. Stamattina hanno detto che ho altre offerte, qualche voce maligna ma non è vero niente. Come diritto potevamo terminare questo contratto molto prima, ma abbiamo sempre con il mio avvocato e Pastorello siamo sempre andati oltre per i ragazzi e i tifosi. Siamo arrivati a dicembre che dal club non sono riusciti ad arrivare conferme sulla possibilità di proseguire e l’amarezza è grande. La voglia di fare calcio è grande, sono legatissimo ai miei giocatori, ho parlato con loro l’altro ieri ed eravamo molto emozionati. Spero vincano e mantengano la vetta della classifica. Ci sono grandi talenti in Asia che possono far comodo al nostro campionato e sono meno conosciuti. Il calcio sta cambiando, il calcio asiatico, cinese, arabo, persiano, è un nuovo calcio diciamo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy