Primavera, l’Inter di Madonna ricomincia con un pareggio: 1-1 a Empoli, non basta Salcedo

Primavera, l’Inter di Madonna ricomincia con un pareggio: 1-1 a Empoli, non basta Salcedo

I nerazzurri rimontano nella ripresa l’iniziale vantaggio empolese firmato Bertolini

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

Ricomincia con un pareggio il cammino in campionato dell’Inter di Armando Madonna: la Primavera nerazzurra non va oltre l’1-1 sul campo dell’Empoli, agganciando così il Torino al terzo posto in classifica (con una gara ancora da recuperare). Nella ripresa ci pensa Salcedo, entrato da pochi minuti, a ristabilire la parità dopo il vantaggio empolese realizzato da Bertolini. Il tecnico interista, dopo la parentesi della Viareggio Cup, ritrova i ragazzi impegnati con la rispettive Nazionali: in attacco spazio alla coppia Colidio-Merola, con Esposito e Salcedo inizialmente in panchina. Partono meglio i padroni di casa che, dopo essersi fatti vedere più volte dalle parti di Dekic, passono in vantaggio al 20′ con un preciso diagonale ancino dal limite dell’area di Bertolini. L’Inter subisce il colpo, ma nel finale di frazione torna a farsi vedere dalle parti di Saro, pur senza trovare lo spiraglio giusto per pareggiare. Nella ripresa i nerazzurri cambiano marcia, e costringono l’Empoli nella propria metà campo. Madonna rompe gli indugi inserendo Esposito e Salcedo, passando a un più offensivo 4-3-3, e solo gli interventi dell’estremo difensore empolese tengono il punteggio inchiodato sull’1-0. L’Inter aumenta la pressione, e trova il gol del meritato pareggio grazia a una fiammata di Salcedo, che pesca il jolly calciando dalla distanza, beffando Saro. Nel finale l’Empoli prova a riportarsi in avanti, ma il risultato non cambia: per l’Inter un pareggio che muove la classifica, in attesa del derby di settimana prossima.

Archiviata l’avventura al Torneo di Viareggio, terminata ai quarti di finale, per l’Inter di Armando Madonna è di nuovo tempo di campionato: la Primavera interista affronta l’Empoli di Lamberto Zauli. Il tecnico nerazzurro, dopo aver fatto i conti con una rosa estremamente striminzita durante la Viareggio Cup a causa dei numerosi calciatori impegnati con le rispettive Nazionali, schiera un 4-3-1-2 con Schirò alle spalle della coppia d’attacco Merola-Colidio. Tra i pali rientra Dekic, difesa con Nolan e Ntube in mezzo, Zappa e Corrado sugli esterni; a centrocampo, con Pompetti in cabina di regia, spazio a Gavioli e Burgio. Partono inizialmente dalla panchina Salcedo ed Esposito. Calcio di inizio alle 11.

Formazioni ufficiali:

INTER: 1 Dekic; 2 Zappa, 4 Nolan (C), 6 Ntube, 3 Corrado; 8 Gavioli, 5 Pompetti, 7 Burgio; 10 Schirò; 9 Merola, 11 Colidio
A disposizione: 12 Pozzer, 21 Milano, 13 Grassini, 14 Van Den Eynden, 15 Rizzo, 16 Attys, 17 Gianelli, 18 Mulattieri, 19 Vergani, 20 Esposito, 22 Salcedo
Allenatore: Armando Madonna

EMPOLI: 1 Saro, 2 Donati, 3 Ricchi, 4 Ricci, 5 Matteucci, 6 Curto, 7 Perretta, 8 Belardinelli, 9 Bertolini, 10 Montaperto (C), 11 Zelenkovs
A disposizione: 12 Hvalic, 13 Canestrelli, 14 Gianneschi, 15 Viligiardi, 16 Lattanzi, 17 Milani, 18 Asslani, 19 Cvancara, 20 Folino, 21 Ekong, 22 Sidibe
Allenatore: Lamberto Zauli

Arbitro: Matteo Cariglio (sez. Pinerolo)
Assistenti: Di Benedetto e Bruni

(scopri i risultati delle altre gare del 23° turno del campionato Primavera)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy