ESCLUSIVA Mentana: “Zhang faccia un prezzo e ci restituisca l’Inter. Le mirabolanti promesse…”

ESCLUSIVA Mentana: “Zhang faccia un prezzo e ci restituisca l’Inter. Le mirabolanti promesse…”

Duro il messaggio del noto tifoso nerazzurro ai microfoni di Fcinter1908.it

di Daniele Vitiello, @DanViti

C’è delusione nell’ambiente nerazzurro per come si è conclusa la sessione invernale di mercato, sentimento che ha fatto riemergere l’insofferenza di molti nei confronti della proprietà cinese per la gestione di questi mesi. E’ amareggiato anche Enrico Mentana, collega e direttore del TG LA7, noto tifoso della Beneamata, che ha affidato ad Fcinter1908.it il suo messaggio a Zhang Jindong: “Signor Zhang, ci restituisca l’Inter se non può o non sa gestirla stando dall’altra parte del mondo. Una tifoseria che riempie ogni settimana lo stadio e sa amare la sua squadra non può, con l’azionariato popolare, far peggio di quel che avete fatto voi con promesse mirabolanti e un progressivo disinteresse, fino alla mortificante situazione di queste ore. Faccia un prezzo, signor Zhang!”.

20 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. dvario5_137 - 12 mesi fa

    Moratti,oltretutto un petroliere, avrebbe dovuto trovare un tifoso-amatore sceicco, non affaristi asiatici. O, al più ,la cordata italiana di Pellegrini, credo non avrebbe fatto peggio di un De Laurentis o Lotito….Mancini predisse, con il suo abbandono……ora,però, vanno osservate le grandi spese dell’estate 2016 pure di Suning, andate male non per responsabilità loro, ma dei vari agenti…il cambio di passo del 2017 è stato un p ò drastico,in economia,pur con il solito acquisto sovradimensionato(Dalbert, che però non ha poi tanto demeritato così come la stampa insiste-), ma non liquidiamo frettolosamente il nuovo progetto… vada come vada è lampante che nella prossima estate dovrà esere acquistato un centrocampista di assoluta garanzia con i l ricavo di 2 fra Brozo ,Perisic o Icardi. Il perno di centrocampo di qualità e quantità, tale da acquistare carisma e trasmettere sicurezza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ermeva_442 - 12 mesi fa

    Concordo con Mentana se per loro l’Inter non è poi cosi importante la vendano a qualcuno più appassionato….
    Io lo dissi subito che i cinesi erano inconpetenti di calcio quando lasciarono partire un grande mister come Mancio perchè voleva certi calciatori …..a me non sorprende questa situazione…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. andrew1969 - 12 mesi fa

    Mi spiace ma l’intervento del direttore Mentana è del tutto fuori luogo.
    Purtroppo si aggiunge ai ripetuti interventi del vecchio presidente che si dimentica di essere il responsabile di aver portato l’Inter sull’orlo del fallimento (e nessun giornalista glielo ricorda). Leggo che molti lo rimpiangono dimenticando che ha speso più di un miliardo di euro per portare a casa una champion e quattro scudetti tutti concentrati in un unico ciclo, che peraltro si è chiuso con lo sperpero di risorse tecniche, il mancato rinnovamento della squadra e un buco da centinaia di milioni. Molti club hanno vinto di più con molte meno risorse.
    Non si prende atto che Mr Zang ha già scucito centinaia di milioni per acquistare la società e se non gli avessero fatto buttare dalla finestra in sole due sessioni di mercato oltre un centinaio di milioni (Gabigol, Joao Mario, Dalbert, Kondogbia etc.) saremmo già rientrati dagli impegni presi con l’Uefa. Penso sia persona seria se è riuscito a creare un impero econonomico; di certo non è uno stupido e si è reso conto che ad assecondare i desideri dei tifosi (vip e non) ci si ritroverà nella stessa situazione del 2012!!
    Invece di prendere ad esempio altre società che programmano in modo serio e ottengono risultati migliori a parità di budget (Lazio e Napoli in primis, la Juve è di un’altra categoria) si torna a rimpiangere la vecchia logica del (pseudo) campione da prendere per soddisfare esigenze di qualche mese e poi trovarselo a bilancio per anni con stipendi che non ti consentono di rivenderlo!. Davvero pensiamo che questa squadra non possa competere per arrivare quarta? A che serve Pastore se abbiamo calciatori che da due mesi vagano per il campo (vero Perisic, Brozovic, Candreva, Gagliardini?). Spalletti ha il compito di riprendere in mano la squadra e fare in modo che chi c’è renda per quello che vale! C’è tutto il tempo per recuperare; se non si riuscirà ad arrivare quarti poco male, si tenterà di fare altri innesti per potenziare la squadra: ma a giugno quando si ha il tempo di programmare entrate ed uscite non a gennaio prendendo gli scarti delle big d’europa.
    Spero che i tifosi allo stadio non si lascino convincere a protestare contro la squadra: sarebbe il colpo mortale alle speranze di raggiungere l’obiettivo massimo con questa rosa (4°posto).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. darknees_342 - 12 mesi fa

    Vorrei dissentire: Le Società di calcio sono delle Aziende e come tali vanno gestite: Suning pr inesperienza e “mal consigliato” (dov’erano Ausilio, Zanetti e Company) quando hanno acquistato Gabigol, Joa Mario, Kondogbia = oltre 100 milioni? cifra che sta affossano la società con il farplay UEFA? Prendete come esempio la gestione Juventus e Lazio che senz afare follie stanno portando le squadre a livelli che noi si sogniamo.
    E non dimenichiamoci dei “geniali” allenatori di questi ultimi anni… Mancini, Van De Boer, Pioli…
    Volete comperare l’inter con un’azionariato popolare? Cos’è uno scherzo! Mi meraviglio di Mentana che da persona equilibrata faccia tali uscite anche se da tifoso.
    Suning fa bene a porre dei limiti di spesa: le squadre si fanno in estate non a Gennaio… Spalletti i giocatori li ha anche se non di primo livello ma in grado di competere con Roma, Lazio, e Milan, sta a lui motivare i giocatori senza troppe scuse.
    Con gli alibi non si va da nessuna parte e gli ultimi 7 anni lo dimostrano.
    per concludere: l’Inter di Mourinho non era la più forte della serie A, era solo la più motivata: se ricordate ha vinto lottando fino alla fine senza mai arrendendersi.
    A Giugno si tireranno le somme, non adesso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. JM - 12 mesi fa

      L’Inter di Mourinho era una delle piu forti Inter di sempre, pensa che in tribuna avevamo Suazo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Ranxerox - 12 mesi fa

    Hai ragione Enrico !! la cosa peggiore è che sono stati loro a fare i proclami !!
    Partendo da Thoir che ci doveva riportare fra i primi 10 top club del mondo per poi proseguire con Suning con promesse di campagne acquisti faraoniche e poi con #interiscoming# seguito a breve da “andiamo a comandare” di Steven Zhang quando le cose andavano bene (cena di Natale).
    Ora sono scomparsi tutti….fuga generale degli orientali….non si vedono più, nessun commento,bravi…applausi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. neUroazzurro - 12 mesi fa

    Siamo moderni, non chiamiamolo azionariato popolare, chiamiamolo “crowdfunding”…
    :-)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13754425 - 12 mesi fa

    grande Mentana. condivido in pieno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. maxcens_83 - 12 mesi fa

    La penso come Mentana, solo che voi tanto non mi pubblicate!! Intanto lo scrivo lo stesso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-13122236 - 12 mesi fa

    bravo Mentana l unico che ha detto una cosa seria

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13547974 - 12 mesi fa

    sinceramente credo che sia arrivata l’ora per tutti noi interisti di aprire gl’occhi e svegliarsi.
    anbbiamo capito tutti cosa voglia dire INTER per la famiglia zang, è il solo un brand da sfruttare cosi come ha fatti fino ad oggi…non serviranno azioni di contestazione, secondo me l’unica cosa da fare è disertare S. Siro…cosi la finiremo di rimpinguare le casse di questi cinesi…..ora e sempre forza inter

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-3332809 - 12 mesi fa

    Per una volta sono d’accordo con Mentana

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. user-13554134 - 12 mesi fa

    Sono d’accordo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-5798458 - 12 mesi fa

    Parole, promesse … e nessun fatto !
    Lo dicesse chiaramente che questo è quello che passa il convento, così vi mettiamo l’anima in pace!
    Ma, allora, è inutile parlare di obiettivi ambiziosi !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-13507640 - 12 mesi fa

    Come spesso succede sono sostanzialmente d’accordo con quanto espresso da Mentana. Se Zhang non può, per vincoli del governo cinese (non credo proprio che non voglia, credo alla sua buona fede), si trovi qualcuno che rilevi la Benamata.
    Una priorità dovrebbe, comunque, essere quella di “liberarci” da Thohir , che è la vera sciagura capitataci! (Quindi ringrazio Zhang di aver rilevato parte delle quote di quest’ultimo)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Nuzzo62 - 12 mesi fa

    Ha pienamente ragione Sig Mentana ,se non sono in grado basta troppa prudenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. user-13137778 - 12 mesi fa

    la penso come te caro Mentana una spa e quote al popolo nerazzurro così gestito fa male vederlo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. user-3212330 - 12 mesi fa

    AZIONARIATO POPOLARE, io l’ho sempre detto. Con elezioni del presidente da parte dei soci.
    Chi fa 60/70 mila allo stadio contro il Chievo, più tutti i tifosi sparsi nel mondo non dovrebbe avere problemi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. user-13126313 - 12 mesi fa

    Viva l’azionariato POPOLARE!!!! Basta con i finanzieri d’assalto, nel football ci vuole il cervello, è vero, ma anche il CUORE!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. user-13753593 - 12 mesi fa

    condivido. al 100%.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy