Inter, trovato l’erede di Perisic? Occhi su Perez del Newcastle, lo manda Benitez

Inter, trovato l’erede di Perisic? Occhi su Perez del Newcastle, lo manda Benitez

Lo spagnolo potrebbe essere un rinforzo offensivo per la prossima stagione

di Andrea Della Sala, @dellas8427
L’Inter è alla ricerca di esterni offensivi per la prossima stagione. Il ds Ausilio e l’ad Marotta cercano nuove forse per le corsie laterali, tenendo presente che il futuro di Perisic è incerto, così come ancor di più lo è il riscatto di Keita dal Monaco.
“C’è una nuova idea per il reparto esterni dell’Inter. E’ Ayoze Perez, il gioiellino del Newcastle di Benitez. Per questo tipo di giocatori il tecnico spagnolo è una garanzia, alla luce del peso che hanno nel suo sistema. Peraltro, è un suo connazionale ed è uno degli elementi con cui ha trovato più feeling da quando si è seduto sulla panchina del club inglese. Non a caso, dunque, il rendimento di Perez è cresciuto costantemente, e in questa stagione ha indossato i panni del trascinatore della squadra, attirando l’attenzione dell’Inter: 12 gol e 4 assist in 40 apparizioni stagionali”, si legge sul Corriere dello Sport.
“Perez è un esterno di piede destro, ma sa usare perfettamente anche il mancino. Preferisce partire da sinistra, perché così può andare più facilmente al tiro, e in zona-gol si fa sentire, tanto da aver segnato di più di Rondon, centravanti del Newcastle. Perez ha gamba e velocità, nonché capacità di puntare l’uomo; inoltre, è eclettico: non è un problema per lui spostarsi a destra o fare la seconda punta. Questa è l’annata in cui ha fatto un deciso salto di qualità. Tanto che, insieme all’Inter, diversi club hanno raccolto informazioni sul suo conto. Il rischio, insomma, è di ritrovarsi rivali del calibro di Bayern, Psg e Atletico Madrid. Nel suo contratto è prevista una clausola da 30 milioni di euro, ma sembra che Perez abbia ottenuto la promessa che, davanti all’offerta di una grande squadra, ci sia la disponibilità a trattare. Insomma, per prenderlo potrebbero bastare tra i 20 e i 25 milioni di euro. Prima, però, l’Inter deve capire come costruire il reparto offensivo”, spiega il quotidiano.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy