Conte accetta senza indugi le condizioni dell’Inter: “Ma c’è solo un 5×3 che può accontentarlo”

Conte accetta senza indugi le condizioni dell’Inter

di Marco Macca, @macca_marco

Fin dal vertice di Villa Bellini dello scorso agosto, Antonio Conte e l’Inter si sono trovati perfettamente d’accordo sulle scelte di mercato. L’allenatore nerazzurro, infatti, ha compreso da subito che le condizioni economiche dovute alla pandemia in corso non avrebbero permesso alla società investimenti di un certo tipo. Un mercato bilanciato e ‘a costo zero’ che lo stesso Conte ha accettato senza alcun indugio.

Ma il tecnico si aspetta comunque un gennaio attivo. Soprattutto in uscita. L’uscita dalla Champions League, infatti, impone uno snellimento della rosa nerazzurra, per rendere più agevole il lavoro dello stesso Conte nell’inseguimento dell’obiettivo scudetto. Almeno cinque giocatori (Eriksen, Nainggolan, Vecino, Pinamonti e Perisic) solo sulla lista dei cedibili e potrebbero dunque partire. Magari per consentire alla società di reinvestire il ricavato in giocatori più funzionali al progetto tecnico. I ruoli su cui puntare sono ormai noti: una mezzala, una punta e un esterno sinistro. Scrive Tuttosport:

Cinque partenze, per tre acquisti. Antonio Conte è stato chiaro con la società: va bene la politica del mercato bilanciato però ora, in assenza di impegni nelle Coppe Europee, serve una rosa più snella ma che abbia pure più bossoli nella cartucciera, visto che lo scudetto è diventato un obiettivo possibile da centrare“.

(Fonte: Tuttosport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy