Inter, fatta per Tonali: in settimana la firma ma Conte vorrebbe altro profilo top. E Allegri…

Il centrocampista del Brescia firmerà a breve: intanto si sdoppia il mercato

di Matteo Pifferi, @Pifferii

L’Inter non si ferma. Dopo il KO in finale contro il Siviglia in quel di Colonia, la società si è rimessa subito al lavoro e da domani si entrerà in una settimana calda in ottica mercato. I dirigenti hanno lavorato sotto traccia nel corso dei mesi scorsi e la trattativa Hakimi lo testimonia, con la notizia uscita pochi giorni prima della chiusura dell’affare. Con il Siviglia, a faticare più del previsto è stato il centrocampo nerazzurro, schiacciato dalla fisicità di Fernando e dall’abilità tecnico-tattica di Banega. Ed è proprio a centrocampo che l’Inter dovrà rinforzarsi.

TONALI C’E’ – Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, c’è già un primo colpo certo e si chiama Sandro Tonali: Inter e Brescia hanno l’accordo su tutto, con i nerazzurri che pagheranno complessivamente 35 mln di euro alle Rondinelle sulla base di un prestito con obbligo di riscatto. Si sta lavorando sugli ultimi dettagli ma le cifre sono confermate, “tant’è che lo stesso Tonali sarebbe rientrato dalle ferie in anticipo proprio per mettere la firma sul contratto quinquennale con i nerazzurri”, spiega la Rosea.

DOPPIA STRATEGIA – Tonali ma non solo perché, a prescindere da chi ci sarà in panchina, l’Inter potrebbe investire proprio sul reparto mediano: con Conte, i nomi caldi sono Kanté e Ndombele, giocatori pronti e di esperienza per puntare a vincere subito. Con un altro allenatore in panchina, (Allegri in pole), invece si potrebbe rivalutare chi è già presente in rosa, ossia quel Christian Eriksen adoperato poco da Conte e che potrebbe diventare il vertice offensivo del centrocampo a rombo, con Tonali in regia e il danese dietro le punte, come Allegri amava fare con Cagliari e Milan.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy