Shakhtar-Inter, Conte non rinuncia più a Barella. Eriksen fuori, cambiano entrambi gli esterni

Il tecnico dell’Inter sceglierà la formazione migliore per cercare di fare risultato a Kiev contro lo Shakhtar

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Dopo il pareggio nella prima gara di Champions contro il Borussia Moenchengladbach, l’Inter vuole dare una sterzata al suo cammino in Europa. Domani sera la quadra di Conte scenderà in campo a Kiev contro lo Shakthar e il tecnico ragiona sulla formazione migliore per ottenere i tre punti.

A differenza della sfida vinta al Marassi col Genoa ci saranno alcuni cambi nella formazione iniziale dell’Inter. Confermata la difesa davanti ad Handanovic; gli esterni saranno diversi: a destra Hakimi e a sinistra probabile rientro per Young, che dovrebbe dividere la gara con Perisic. Brozovic e Vidal in mediana con Barella dietro a Lukaku e Lautaro. Sensi e Sanchez non sono partite per Kiev.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy