Icardi, l’Inter ha l’alleato giusto per mettere la Juve all’angolo: soldi e nomi in ballo

Icardi, l’Inter ha l’alleato giusto per mettere la Juve all’angolo: soldi e nomi in ballo

Il futuro di Mauro Icardi terrà banco per tutta la prossima sessione di mercato: la permanenza dell’argentino al Psg è tutt’altro che sicura

di Redazione1908

Mauro Icardi e il Psg. Sembrava una storia d’amore avviata al lieto fine, con il bomber ex Inter che segnava a raffica, Cavani pronto a trasferirsi subito all’Atletico Madrid e un’intesa con Neymar e Mbappé in crescita.

Poi, però, qualcosa si è inceppato. Cavani si è ripreso il suo posto da centravanti, dal fronte Icardi sono cominciati a trapelare spifferi di insoddisfazione e quel riscatto sicuro, con annessi 70 milioni per l’Inter, è diventato assai incerto.

E allora ecco la Juventus, da sempre ammiratrice di Maurito, rifarsi sotto. Il ds bianconero Paratici non ha mai smesso di “flirtare” con Wanda Nara, l’idea di tornare in Italia solletica Icardi. L’ostacolo? Ovviamente, l’Inter. I rapporti tra i due club, al di là del feeling tra Agnelli e Zhang, non sono certo idilliaci. Sul mercato, una trattativa diretta Inter-Juve per Icardi partirebbe con presupposti molto complicati.

La Juve sta tentando di arginare il problema convincendo il Psg a riscattare Icardi per poi cederlo ai bianconeri. Marotta si è tutelato con la “clausola anti-Juve”, che aumenta il riscatto per il Psg da 70 a 85 milioni in caso di cessione in Italia.

In “soccorso” dell’ad interista, però, potrebbe presto arrivare il Napoli di Aurelio De Laurentiis. Un “alleato” già comparso a gennaio, quando in piena baruffa Inter-Roma De Laurentiis ha sbloccato l’empasse Politano acquistando l’esterno dall’Inter.

Il Napoli ha buoni rapporti con la società nerazzurra e De Laurentiis da anni cerca di portare Icardi sotto al Vesuvio. Il futuro di Milik è incerto e Icardi sarebbe il sostituto ideale. Il prezzo del cartellino (70 milioni) non è inaccessibile per il Napoli, che potrebbe anche inserire eventuali contropartite nell’affare. Già a gennaio si era parlato di un eventuale trasferimento a Milano del “ribelle” Allan, in estate l’Inter aveva tentato con Zielinski, il Napoli propose Insigne. Sono tanti i nomi circolati sull’asse Inter-Napoli.

Un asse che tornerà caldo anche in estate? Probabile. Il nome di Icardi accenderebbe nuovamente la piazza partenopea, che ha bisogno di rilancio dopo una stagione al di sotto delle attese. Con la Juve sempre in prima fila. Ma non da sola nella corsa all’ex capitano interista.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy