Difesa super, l’Inter non prende più gol: Handa e… Bastoni i leader per sognare l’Europa

La difesa super fra le armi più importanti dell’Inter che insegue il sogno europeo

di Marco Macca, @macca_marco

Fra le armi più importanti dell’Inter che ha chiuso in netto crescendo il campionato al secondo posto e che ha strappato ieri contro il Getafe il pass per i quarti di finale di Europa League, c’è sicuramente il rendimento della squadra in fase difensiva. Con la partita contro gli spagnoli a Gelsenchirken, infatti, i ragazzi di Conte sono arrivati a cinque gare consecutive senza subire gol. I numeri del reparto arretrato nerazzurro iniziano a diventare davvero interessanti, dopo un 2020 piuttosto alterno da questo punto di vista. Un’arma in più verso lo step successivo della competizione, che vedrà l’Inter in campo lunedì contro la vincente di Bayer Leverkusen-Galsgow Rangers.

Un rendimento cresciuto anche grazie ad Handanovic, ieri praticamente perfetto e con numeri straordinari sui rigori: “… In Germania una paratona dopo meno di 100 secondi, un’altra meno spettacolare ma efficacissima nel secondo tempo (su due colpi di testa di Malinovski e Mata) e poi il merito di aver spinto Molina oltre i limiti sul rigore, costringendolo ad angolare troppo il pallone e a tirare fuori“, scrive gazzetta.it, che poi esalta anche Alessandro Bastoni, sempre più imprescindibile per Conte:

Con il centrocampo in affanno spesso ci ha pensato lui a servire gli attaccanti con palloni lunghi e il Getafe si ricorderà a lungo il lancio perfetto per il gol di Lukaku (primo assist di Alessandro)“.

(Fonte: gazzetta.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy