FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Inter, lo spoiler di Lautaro e una tendenza impressionante che si spiega con 2 fattori

Getty Images

L'Inter viaggi a ritmi alti ed è diventata una macchina da gol

Gianni Pampinella

L'Inter non si ferma e contro il Crotone centra l'ottava vittoria di fila in campionato. Da quando Antonio Conte ha deciso di tornare al solido 352, la squadra nerazzurra ha iniziato a marciare a ritmi sostenuti. Nonostante -2 punti rispetto alla passata stagione, è innegabile la crescita dei nerazzurri sopratutto in fase realizzativa: 40 gol segnati nelle prime 15 giornate.

"La tendenza è impressionante, denota una crescita rispetto alla stagione scorsa (12 mesi fa, a questo punto, l’Inter aveva segnato 31 reti) che si spiega essenzialmente con due fattori", spiega la Gazzetta dello Sport.

Getty Images

"Il primo è di natura tattica: la squadra non ha solo memorizzato alcuni movimenti offensivi, ma ha imparato a muoversi anche con altri sistemi di gioco. In queste otto vittorie consecutive l’Inter ha messo in mostra un piano A (il 3-5-2), un piano B (il 4-3-1-2) e un piano C (il 3-4-2-1). Secondo fattore: Hakimi. Conte ne ha lodato la crescita difensiva. E in avanti segna come un attaccante: dietro la Lu-La c’è lui a 5 reti".

Getty Images

"Ricerca della perfezione, ancor prima che della felicità. Ma se alla fine di una partita così, un maniaco dei particolari come Conte ha trovato anche il tempo di applaudire chi è entrato in campo a risultato acquisito, vuol dire davvero che è stata imboccata la strada per il successo. In fondo, l’ha spoilerato lo stesso Lautaro: «Lo scudetto è il nostro obiettivo, lavoriamo per quello». E il lavoro del 2021 è iniziato nel migliore dei modi. Non è arrivato il sorpasso sul Milan. Ma conta la velocità di crociera raggiunta, se si ragiona in proiezione. E l’Inter ora viaggia al massimo dei giri".

(Gazzetta dello Sport)

 

tutte le notizie di

Potresti esserti perso