FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Marotta: “Nessun allarme, Suning valuta e sa cosa è l’Inter. Eriksen? Ci lavora Ausilio”

Foto: Sky Sport

Le parole dell'amministratore delegato di Sky Sport prima del fischio d'inizio di Inter-Juventus

Marco Macca

Quando c'è Inter-Juventus, quelle luci splendono ancor di più. Hanno il colore dell'emozione, del sentimento, della storia. Una serata che si ripete ogni anno. Ma, ogni volta, è come se fosse la prima. Sarà una serata particolare, ovviamente, anche per Beppe Marotta, che in bianconero ha vissuto tanti anni e tante vittorie e che ora sta lavorando per riportare in vetta l'altra sponda del derby d'Italia.

 Getty Images

Non è certo un momento facile, fuori dal campo, per i nerazzurri, tra voci societarie e incertezze sul futuro. Ma stasera, c'è tempo per pensare solo ai tre punti, che sarebbero importantissimi nella lotta scudetto. L'amministratore delegato dell'Inter, intervenuto a Sky Sport prima della partita, ha parlato così:

 Foto: Sky Sport

DERBY D'ITALIA - "L'Inter è fra le squadre più importanti del mondo, lo dicono storia e palmarès. E' stato un periodo di transizione, ora vogliamo tornare in alto e dunque questa sfida è importante. Dato che è il derby d'Italia, abbiamo l'obbligo per i nostri tifosi di dare il massimo e provare a fare risultato".

FUTURO SOCIETARIO - "Posso tranquillizzare tutti. L'Inter andrà avanti con stabilità e continuità. I miei colleghi si stanno adoperando per questo. Non siamo in situazione di allarme, Suning sta vagliando opportunità e tutto ciò è sopra la nostra testa. E' un fatto che compete a loro. Sono cosciente di valutare cosa sarà l'Inter: è una grande società, giusto che loro agiscano nel migliore dei modi".

CONTE - "Noi, come dirigenti, siamo stati vicini con queste settimane e abbiamo visto come ha preparato la partita. Sono certo che sarà una grande gara da parte nostra. Le motivazioni hanno un ruolo importante in queste partite".

PARTITA SENTITA - "La partita più sentita per noi? E' ancora una gara interlocutoria per il campionato, ma ha un ruolo importante per i nostri tifosi, che aspettano di vincere e vogliono bel gioco. Ci sono però ancora tanti punti a disposizione e spesso si rischia di scivolare in quelle partite sulla carta più facili".

ERIKSEN - "Noi abbiamo recepito le indicazioni da parte della proprietà, ovvero che non possiamo fare investimenti. Non c'è da aspettarsi nulla di importante. Questo è un gruppo che va rispettato per i risultati che ha ottenuto. Dunque, ci sono tante probabilità che si vada avanti così. Su Eriksen, Piero Ausilio sta lavorando e quando ci sarà qualcosa di concreto vi informeremo".

(Fonte: Sky Sport)

tutte le notizie di

Potresti esserti perso