Skriniar, 2020 nero: al ritorno ad Appiano ha pronta una richiesta per l’Inter e Conte

Non è stato fin qui un 2020 facile per Milan Skriniar

di Marco Macca, @macca_marco

Il 2020 non è stato un anno facile. Per nessuno. A Milan Skriniar, in particolare, ha riservato però tante sorprese, il più delle volte poco piacevoli. Dopo aver perso la titolarità nella squadra di Antonio Conte nell’ultima parte della scorsa stagione, infatti, il difensore slovacco è stato più volte in odore di cessione nell’estate di mercato, con il Tottenham di Mourinho prepotentemente sulle sue tracce. Poi, ecco il Covid, che lo ha tenuto lontano dall’Italia per più di 20 giorni, senza poter nemmeno salutare la piccola Charlotte, nel frattempo data alla luce dalla compagna Barbora. Per finire, l’autogol nell’ultima partita tra Irlanda del Nord e la sua Slovacchia nello spareggio per l’accesso a Euro 2021.

Getty Images

Insomma, non proprio un anno indimenticabile. Ma, al ritorno ad Appiano Gentile dalla sosta nazionali, Skriniar ha pronta una richiesta per Conte e l’Inter, ovvero trovare la necessaria continuità di impiego per tornare il gigante che tutti i tifosi nerazzurri ricordano:

Getty Images

Per fortuna poi Duris ha segnato il gol del 2-1 nei supplementari. Dopo un inizio così ballerino e inquieto, adesso Skriniar chiede soltanto un po’ di tranquillità. E continuità, quella che ha sempre avuto prima di questa seconda parte di 2020 trascorso sulle montagne russe“, si legge su Gazzetta.it.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy