TS – Inter, voglia di normalità: Allegri il preferito, Ausilio e Zanetti votano Pochettino

TS – Inter, voglia di normalità: Allegri il preferito, Ausilio e Zanetti votano Pochettino

Il durissimo sfogo di Conte apre le porte a nuovi scenari per la panchina nerazzurra

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Allegri Conte Pochettino

L’uragano Conte ha travolto l’Inter: le parole del tecnico nerazzurro al termine della gara contro l’Atalanta hanno scosso l’ambiente, e sono destinate a lasciare un segno profondo sul futuro immediato del club. Nel caso in cui lo strappo risultasse irricucibile e le strade dovessero separarsi, il primo obiettivo dell’Inter sarebbe quello di ritrovare serenità e armonia, optando per un “normalizzatore”. Secondo Tuttosport, al momento sono due le candidature principali:

L’uomo che farebbe tutti contenti all’Inter è senza dubbio Massimiliano Allegri, allenatore che già aveva raccolto l’eredità di Conte a Torino, portando la Juve a vincere cinque scudetti consecutivi e a giocarsi due finali di Champions. Allegri è un uomo libero e, anche per ragioni personali, non disdegnerebbe affatto trovare lavoro a Milano. L’altra candidatura forte nel caso in cui Suning dovesse sostituire Conte, porta a Mauricio Pochettino, da sempre pallino del ds Piero Ausilio, nonché buon amico ed ex compagno in Nazionale di Javier Zanetti“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy