FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Diritti Tv, Lega Serie A spaccata in due fronti: Inter e Juve spingono per Dazn. Lotito…

Sull’asse diritti Tv-fondi di private equity, in Lega si è creata una spaccatura. Inter e Juve spingono per Dazn

Gianni Pampinella

Nove squadre (Bologna, Crotone, Genoa, Sampdoria, Sassuolo, Benevento, Spezia, Torino e Roma) hanno ieri disertato l'assemblea in cui si sarebbe dovuta discutere l'assegnazione dei diritti televisivi per il triennio 2021-2024. Segno di una spaccatura in Lega venutasi a creare sull’asse diritti Tv-fondi di private equity. Secondo quanto riporta il Sole 24 Ore, quanto ai fondi, l’alleanza con i private equity non è ancora tramontata.

 Getty Images

"La Lega Serie A, di fatto, al momento è spaccata in due fronti: sette club, capitanati da Juventus e Inter, assieme ai contrari della prima ora (Lazio e Napoli) e a Fiorentina, Atalanta, Verona avrebbero voluto votare ieri stesso per l’assegnazione in favore di Dazn. Mossa finalizzata a mettere fuori gioco anche i private equity. Il presidente della Lazio Claudio Lotito resta il più strenuo oppositore all’accordo, tanto che starebbe guardando anche a una soluzione alternativa, come una linea di prestito di qualche grande fondo specializzato, fra cui il già noto Fortress e Apollo.

"Teoricamente i fondi di private equity potrebbero contare su 13 voti a favore, ma il numero non basta all’approvazione del termsheet per il quale sono necessari 14 voti. Bisognerebbe convincere qualche club, attualmente contrario all’accordo, a cambiare idea: si guarda a Atalanta e Fiorentina".

(Sole 24 Ore)

 

Potresti esserti perso