FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

EQT, gli ‘Agnelli di Svezia’ che puntano l’Inter: “Boom 2020, investiti 13mld. Asset per 52”

Tutti i numeri di EQT, fondo d'investimenti svedese che, come BC Partners, sarebbe interessato a rilevare delle quote dell'Inter

Marco Macca

Oltre a BC Partners, come noto, anche il colosso svedese EQT è interessato a entrare nell'Inter, rilevando alcune quote del pacchetto azionario nerazzurro. Il fondo degli 'Agnelli di Svezia', come qualcuno ha ribattezzato la famiglia Wallenberg, proprietaria gigante di private equity, è in continua espansione. Secondo quanto riporta Calcio e Finanza, infatti, EQT ha investito in asset circa 13 miliardi di euro nel 2020, portando il suo bacino a oltre 52 miliardi in asset:

"Il fondo nel corso dell’ultimo anno ha realizzato investimenti per complessivi 12,9 miliardi di euro (+2,4 miliardi rispetto al 2019), con asset in gestione pari a complessivi 52,5 miliardi (36 miliardi nel 2019) . I ricavi totali rettificati sono stati pari a 762 milioni di EUR (570 milioni nel 2019), corrispondenti a un aumento del 34% rispetto al 2019, mentre i ricavi totali (secondo IFRS) sono stati di 709 milioni di EUR (564 milioni nel 2019)".

Calcio e Finanza conclude: "Inoltre, EQT nei giorni scorsi ha firmato un accordo per acquisire Exeter Property Group, uno tra i principali investitori immobiliari globali. Un affare da 1,87 miliardi di dollari, di cui 800 milioni tramite aumento di capitale e resto in contanti, con previsione di ricavi per 135 milioni di dollari e 80 milioni di dollari in ebitda nel 2020. La trattativa dovrebbe concludersi nel secondo trimestre del 2021: Exeter porta 60 nuovi investitori in fondi a EQT e aggiunge 10,2 miliardi di dollari di nuovi asset in gestione".

(Fonte: Calcio e Finanza)

tutte le notizie di

Potresti esserti perso