FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Inter, metamorfosi di Eriksen favorita da un fatto. Conte soddisfatto. Adesso Brozovic…

Nel giro di poche settimane la situazione si è capovolta. Adesso Eriksen rappresenta un giocatore sul quale si può fare affidamento

Gianni Pampinella

Nel giro di poche settimane la situazione si è capovolta. Se agli inizi di gennaio Christian Eriksen risultava ancora un corpo estraneo alla squadra, adesso non è più così. La partita con la Lazio dimostra che il danese si è calato nella parte in un sistema di gioco che di certo non gli è congeniale, ma ha saputo adattarsi e sfoderare un'ottima prestazione.

Getty Images

"Un innesto che ha giovato pure a Brozovic considerata la tendenza del croato, per generosità, a correre un po’ dappertutto per giocare mille palloni. Con Eriksen, Brozovic - come accade nella Croazia con Ivan Rakitic - è affiancato da un altro regista e, oltre a trovare nuove linee di passaggio, può dedicarsi esclusivamente ai compiti che gli vengono assegnati", sottolinea Tuttosport.

"Il primo a essere soddisfatto del danese è proprio Conte. Metamorfosi favorita sicuramente dal fatto che Eriksen sta attraversando uno splendido momento di forma e, intorno a lui, c’è una squadra che - girando a mille - riesce a supportare una mezzala dalle sue caratteristiche. Alchimia che non era stato possibile realizzare un campionato fa perché il danese era arrivato in non perfette condizioni dopo gli ultimi mesi passati al Tottenham tra campo e partita". 

(Tuttosport)

tutte le notizie di

Potresti esserti perso