Giroud, sì all’Inter. La trattativa ora è col Chelsea: i Blues chiedono 10 milioni

Giroud, sì all’Inter. La trattativa ora è col Chelsea: i Blues chiedono 10 milioni

Il centravanti del Chelsea vuole l’Inter che ora deve trattare col club inglese per lasciarlo partire in anticipo rispetto alla scadenza del contratto

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Olivier Giroud, Chelsea

L’Inter è attiva su più fronti sul mercato. Dal centrocampista all’esterno, fino al centravanti. Tante trattative che dovrebbero portare ad Appiano i rinforzi scelti da Conte.

Per Giroud servirà forse meno pazienza. Il francese ha detto sì a un contratto fino al 2021: il Chelsea però per l’attaccante continua a chiedere 10 milioni di euro, a fronte di una richiesta dell’Inter ferma alla metà, bonus compresi. E poi, in questo caso, c’è anche da aspettare la cessione di Politano, per il quale si è avviata una piattaforma di scambio con Spinazzola. Questione di incastri, su strade già battute. Tra l’estate e gennaio, le trattative in terra inglese si ripetono. Motivi di opportunità legate al mercato, ovvio: qui l’Inter è andata a pesca su giocatori in scadenza di contratto a giugno. Ma l’idea è anche figlia di un ragionamento tecnico: oggi la Premier ha un tasso tecnico talmente elevato che val la pena spendersi in trattative anche per giocatori che hanno perso la prima fila. Se Sanchez è di fatto ingiudicabile, Lukaku è invece la controprova“, si legge su Gazzetta dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy