Inter, fissato il rientro di Handanovic. E ieri retroscena da capitano vero sullo sloveno

Lo sloveno continua a lavorare per rientrare al più presto

di Marco Astori, @MarcoAstori_
Continua il grande lavoro di Samir Handanovic per tornare a disposizione di Antonio Conte il prima possibile. Il Corriere dello Sport fa il punto sul rientro dello sloveno, svelando anche un bel retroscena: “Daniele Padelli giocherà anche a Roma, parando pure l’ipotesi Viviano. L’ex della Spal, che in questi giorni si è allenato con i nerazzurri e aveva passato i test di idoneità sportiva, non è stato tesserato dall’Inter, che ha preso questa decisione anche per le notizie confortanti che arrivano sul fronte Handanovic. Il capitano nerazzurro nel giorno di riposo della squadra si è allenato ad Appiano insieme agli altri infortunati e si prevede di rivederlo per la gara contro la Sampdoria. Toccherà dunque a Padelli, che in campionato ha giocato contro Udinese e Milan e contro il Napoli in Coppa Italia, difendere la porta nerazzurra nella importantissima gara contro la Lazio.
Sempre Padelli dovrebbe giocare anche l’andata di Europa League contro il Ludogorets e se tutto andrà secondo i piani, anche la gara di ritorno.  Se invece per qualche motivo slittasse il rientro di Handanovic, Padelli giocherebbe contro la Samp e lo sloveno scenderebbe in campo in Europa League per fare una sorta di prova generale in vista del match successivo: la super sfida che i nerazzurri giocheranno in casa della Juventus. Quando poi la stagione sarà in un momento meno “caldo” Padelli e la società si troveranno per ragionare su quel che accadrà in futuro. Il contratto che lega il portiere all’Inter, infatti, scadrà il 30 giugno. Da segnalare che per la sfida di Roma contro la Lazio, in panchina con Berni ci sarà anche Filip Stankovic, rimasto in prima squadra”.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy