Inter, quanta abbondanza a centrocampo. Ma qualcuno non ha ancora metabolizzato la novità

Conte ha ora l’imbarazzo della scelta

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Antonio Conte, Inter-Fiorentina

Iniziare la partita con Barella, Brozovic ed Eriksen e finirla con Vidal, Nainggolan e Sensi: è quanto successo ieri sera in Inter-Fiorentina. Un’abbondanza mai vista a centrocampo, reparto spesso e volentieri rimasto a corto di alternative la scorsa stagione: accontentato, in questo senso, Antonio Conte, che più volte si è lamentato per la mancanza di opzioni in panchina. Tuttavia, secondo Tuttosport, c’è qualcuno che non si è ancora abituato a questa novità: “Brozovic è apparso la controfigura del giocatore che faceva girare intorno a sé la squadra, segno di come il croato non abbia ancora metabolizzato l’idea di dover convivere con tanta abbondanza nella concorrenza“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy