Inter, tutto parte dalla retroguardia. Difensori attivi come vuole Conte e Bastoni primeggia

Inter, tutto parte dalla retroguardia. Difensori attivi come vuole Conte e Bastoni primeggia

Il tecnico dell’Inter pretende che i difensori partecipino attivamente alla manovra e anche il giovane accontenta l’allenatore

di Andrea Della Sala, @dellas8427

È stata una delle prime richieste di Conte alla sua squadra: costruzione dal basso e difensori che partecipano alla manovra dell’Inter. E il tecnico nerazzurro si può dire più che soddisfatto del lavoro fin qui fatto dai suoi giocatori. Chiunque gioca sa cosa fare e si prende in carico la responsabilità di giocare il pallone e di costruire il gioco fin dal portiere.

Se De Vrij è diventato il regista aggiunto dell’Inter, lo stesso si può dire anche per Skriniar e Bastoni. Ieri la linea difensiva nerazzurra è stata parte attiva del gioco, tanto che sono i difensori ad aver giocato il maggior numero di palloni e ad aver messo a segno il maggior numero di passaggi. Ieri il tecnico nerazzurro Conte ha esaltato la prestazione di Bastoni; il giovane difensore è entrato subito nei meccanismi della squadra e anche per lui parlano i numeri.

(Grafica Lega Serie A)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy