SM – Inter, ci sei cascata di nuovo: passo falso sul più bello. Conte preoccupato

SM – Inter, ci sei cascata di nuovo: passo falso sul più bello. Conte preoccupato

Il tg di Italia 1 parla delle rimonte subite dai nerazzurri e del rendimento al di sotto delle aspettative nei match decisivi

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

I nerazzurri si ritrovano terzi dopo la sconfitta con la Lazio. Un passo falso sul più bello e anche Conte lo ha sottolineato nel post gara, che i suoi ci son ‘cascati di nuovo’. Anche per dirla con l’ultima canzone di Achille Lauro che tanto ha fatto discutere a Sanremo. Il problema si fa serio se si pensa non solo alla gara con i biancocelesti, ma anche alla sconfitta all’andata contro la Juventus, i pareggi con Atalanta e Roma, la gara di andata di Coppa Italia persa con il Napoli e l’eliminazione dalla Champions.

Insomma – spiegano a SportMediaset – “quando il gioco si fa duro, qui si smette di giocare“. Viene ripresa anche una frase di Conte: “Se vogliamo essere grandi, e secondo me oggi non lo siamo, dobbiamo lavorare e in gare come queste devi gestire e invece si vede frenesia e irrequietezza“.

La fragilità mentale dell’Inter preoccupa l’allenatore nerazzurro che sa di non potersi permettere altre uscite a vuoto. Serve tranquillità. La stessa che dava a tutti Handanovic quando era in porta, prima dell’infortunio. Serve lavorare sulla condizione atletica perché i numeri parlano di secondi tempi difficili e rimonte subite, almeno per otto volte. Serve far rifiatare Lukaku, ritrovare il miglior Lautaro, serve inserire anche Eriksen a centrocampo. In pratica tutti devono fare un passo in avanti, un salto di qualità e serve in fretta, prima di subito, dato che sta arrivando la sfida contro la Juventus. Sono vietati altri passi falsi“, sottolinea il tg di Italia1.

(Fonte: SM)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy