Kondogbia-Valencia, l’Inter non farà nessuno sconto. Le priorità nerazzurre…

Kondogbia-Valencia, l’Inter non farà nessuno sconto. Le priorità nerazzurre…

L’attaccante ceco della Sampdoria e la difesa sono le priorità di mercato dell’Inter. Per Kondogbia al Valencia nessuno sconto sul prezzo

di Francesco Parrone, @FrankParr

Nessuno sconto per Kondogbia e per il Valencia. Se gli spagnoli vogliono il centrocampista francese, – secondo La Gazzetta dello Sport – dovranno mettere sul tavolo 30 milioni di euro (molto difficile, praticamente impossibile), oppure si inizia a lavorare su uno scambio con Cancelo. Per Garay, da Milano parlano di pista impraticabile, ma magari strada facendo le cose potrebbero cambiare, anche se in mezzo alla difesa ai nerazzurri servirebbe un giocatore rapido dopo la partenza di Murillo. Nel caso in cui naufragasse ogni discorso con il Valencia, e in assenza di altre offerte milionarie, a Kondogbia non resterebbe invece che rientrare buono buono nei ranghi nerazzurri. E comunque non gli verrà risparmiata una multa salatissima.

In entrata la priorità sono Schick e un terzino. Cancelo è sicuramente una primissima scelta, Aurier una valida alternativa. Sul fronte dell’ivoriano si potrebbe giocare sull’interesse del Paris Saint Germain per Joao Mario o magari per lo stesso Kondogbia. Per l’attaccante ceco invece si proverà l’affondo definitivo, che avverrà quando la Sampdoria troverà un sostituto. A Giampaolo non dispiacerebbe Eder, ma Spalletti non vorrebbe privarsi dell’italobrasiliano. In ogni modo, un attaccante a Genova arriverà, e a quel punto l’Inter renderà operativo l’accordo stipulato sulla parola con la Samp all’indomani della “retromarcia” juventina: 30,5 milioni di euro pagabili in 2/3 anni. Schick a Milano troverebbe in un colpo solo la grande piazza e un minutaggio molto importante, perché questo gli garantirebbe Spalletti che lo considera un attaccante completo.

-Spalletti: “Kondogbia la vuole vinta troppo facile. Difesa? Siamo pochissimi. Su Dalbert…”

 

(Fonte: Mirko Graziano, La Gazzetta dello Sport 13/8/17)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy