Lautaro: “Barcellona? Contento all’Inter. Lukaku grande persona. Vi racconto Conte”

Lautaro: “Barcellona? Contento all’Inter. Lukaku grande persona. Vi racconto Conte”

Le parole del centravanti argentino a TycSports

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Lunga intervista concessa da Lautaro Martinez, centravanti dell’Inter e dell’Argentina, ai microfoni di TycSports. Il Toro ha prima di tutto parlato del suo passaggio in nerazzurro e del suo primo anno a Milano, nel quale ha avuto qualche difficoltà: “Ho cambiato tipo di calcio, ho cambiato paese. E questo è sicuramente l’aspetto più difficile. Poi uno si rende conto del suo rendimento in allenamento, sa cosa sta dando, cosa sta facendo. E io sentivo di aver bisogno di un’opportunità. Davanti a me c’era Mauro, che era il capitano dell’Inter, goleador. Spalletti mi ha messo qualche volta dietro Icardi, avrei potuto fare anche quel ruolo ma non ho avuto il minutaggio che speravo. Quest’anno la situazione è cambiata e sono felice della situazione e del rendimento che sto avendo: ho sempre sognato di essere in un club come l’Inter”.

L’INTER – “Siamo usciti dalla Champions League ma sappiamo di avere cose molto importanti, la Serie A, dove stiamo facendo molto bene, l’Europa League, e abbiamo passato il turno in Coppa Italia: abbiamo obiettivi  che ci faranno migliorare”.

CONTE – “Molte cose sono cambiate, è un allenatore che vive la partita in modo speciale: ce l’ha trasmesso dal primo giorno, ha convinto i giocatori e le persone che lavorano qui a dare il meglio. I risultati si sono visti”.

LUKAKU – “Lukaku aiuta molto, è un giocatore che, IN campo e fuori, è molto importante, una persona molto buona e che aiuta. Sono molto felice di aver conosciuto questo tipo di persona e giocatore”.

LA JUVENTUS – “La Juventus è una squadra che gioca a calcio molto bene, ha giocatori importanti: vogliamo fare del nostro meglio, conquistare sempre i 3 punti per rimanere in alto, abbiamo la Serie A tra gli obiettivi che ci siamo prefissati”.

LA NAZIONALE – “Quello che faccio all’Inter è quello che mi porta a far parte della Nazionale. Devo ogni giorno devo lavorare per indossare la maglia dell’Argentina. Scaloni? Si fida molto di me. Sono stato presente in tutte le convocazioni, questo è importante. L’Argentina asta facendo passi importanti. Aguero e Messi? È una grande gioia quello che fanno perché fanno crescere il calcio argentino. Quello che stanno dimostrando e quello che stanno facendo nella loro grande carriera è incredibile. Spero di riuscire a fare qualcosa di quello che hanno fatto loro”.

IL BARCELLONA – “Voglio essere chiaro, oggi difendo la maglia dell’Inter, sono molto felice qui, la gente mi ama molto. Se si parla di me, significa che faccio bene le cose, devo continuare su questa strada. È la mentalità che ho quando vado a dormire. Sono molto tranquillo e felice all’Inter”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy