CdS – Mercato Inter, c’è una data che ha cambiato le strategie di Conte

Il focus proposto dal Corriere dello Sport a proposito del mercato nerazzurro

di Daniele Vitiello, @DanViti
Sei punti in due partite per l’Inter di Antonio Conte fino a questo momento. Un campionato iniziato nella maniera giusta, anche grazie all’apporto dei nuovi acquisti.
Su tutti, Achraf Hakimi, fiore all’occhiello di questa finestra per i nerazzurri. Il Corriere dello Sport di oggi si focalizza sul marocchino: “Cinquanta milioni incassati dal Psg per Icardi, quaranta spesi per Hakimi dal Real Madrid. Sono bastati 28 secondi al velocista marocchino per incenerire il Benevento, ma Conte sapeva benissimo dove intervenire per rinforzare l’Inter. Lo aveva compreso il 5 novembre 2019, quando una doppietta di Hakimi trascinò il Borussia Dortmund verso la rimonta, piegando i nerazzurri in Champions. La pedina ideale per sviluppare il suo progetto tattico a trazione anteriore ispirato al 3-3-4 che porta gli esterni in attacco. Palloni comodi e già due assist a beneficio di Lukaku, che in quasi tutta la scorsa stagione aveva giocato solo di prepotenza fisica, sui suoi strappi, ricevendo il passaggio con le spalle alla porta. Ora finalmente potrà inquadrare il bersaglio servito dalla linea di fondo. Hakimi aumenta in modo esponenziale la pericolosità e le soluzioni offensive dell’Inter. E pazienza se dovrà migliorare nella fase difensiva: davanti cambia l’Inter”. 
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy