FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Conte-Lautaro, mesi fa stretto un ‘patto’. Ad Appiano Antonio glielo ricorda continuamente

Foto: DAZN

Dopo aver praticamente chiuso la questione rinnovo, Lautaro Martinez è chiamato a rispettare il 'patto' stretto mesi fa con Conte

Marco Macca

Il rinnovo è ormai cosa fatta, anche se, per motivi di stabilità societaria, il tutto verrà formalizzato al termine di questa stagione, magari anche dalla nuova proprietà. Ma che il futuro di Lautaro Martinez sia ancora all'Inter ci sono ben pochi dubbi. Il prolungamento fino al 2024 è certo. Ora, non resta che concentrarsi sul campo. Anche perché tutti, nell'ambiente nerazzurro, gli chiedono di fare l'ultimo sforzo: diventare definitivamente un top player.

Getty Images

Non sono stati pochi, infatti, i gol 'facili' sbagliati dall'argentino nelle ultime partite. I gol nelle ultime 51 partite con la maglia dell'Inter sono 'appena' 16. Numeri da migliorare, per fare una volta per tutte un salto di qualità totalmente nelle corse del Toro. Che ha colpi da campione, e un'età in cui ha ancora tutto da dare. Con un martello come Conte non c'è pericolo di disperdere tempo e lasciare qualcosa di intentato. Anche perché i due, che hanno un ottimo rapporto, hanno mesi fa stretto una sorta di 'patto' non scritto.

Getty Images

Ovvero, provare insieme a rendere Lautaro un giocatore migliore, un campione in tutto e per tutto, capace di segnare in tutti i modi e in tutte le situazioni. Per diventare definitivamente un giocatore di livello mondiale:

"L’Inter ha in casa un centravanti fortissimo al quale chiede l’ultimo sforzo, raggiungere lo step successivo lavorando sulla solidità mentale. Un percorso cominciato già molti mesi fa da Antonio Conte", si legge su calciomercato.com.

(Fonte: calciomercato.com)

tutte le notizie di

Potresti esserti perso