FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Bagni: “Eriksen ha accettato le scelte di Conte, è l’acquisto di gennaio dell’Inter”

Getty Images

Il centrocampista danese si sta regalando un nuovo futuro in nerazzurro

Fabio Alampi

L'ex centrocampista Salvatore Bagni ha parlato ai microfoni di Tuttosport della nuova vita da regista davanti alla difesa di Christian Eriksen: "Diciamo subito che il danese è (stato) un gentiluomo. Ha accettato le scelte dell'allenatore pur di scendere in campo solo per pochi minuti. Poi, quando sembrava che dovesse andare via, ha sfruttato alla grande l'opportunità col gol del derby. Da play basso può sicuramente giocare. Io lo vedo più lì che dietro alle due punte. Ha più spazio per ragionare e sfrutta i fondamentali invidiabili e la sua intelligenza di gioco".

L'Inter ha trovato un vice Brozovic insomma.

"Assolutamente. L'Inter ha trovato un giocatore in più in rosa in un ruolo dove non avevano alternative. Eriksen ora sa che potrà avere maggiore minutaggio, oltre alla possibilità di essere maggiormente coinvolto nella causa nerazzurra. Può essere considerato l'acquisto del calciomercato invernale dei nerazzurri. Per convinzione nei propri mezzi e stimoli. Tutto grazie alla punizione decisiva contro il Milan, che gli ha regalato una spinta ragguardevole".

Pensa che Brozovic possa essere stimolato da questa nuova concorrenza?

"Non credo. Il croato resta il titolare. Ha sempre giocato ad alti livelli. Con Eriksen che oggi rappresenta un'alternativa credibile".

Chi vince lo Scudetto?

"Avevo indicato l'Inter come la favorita, attenzione però alla Juve, che è già tornata ed è più solida rispetto all'inizio della stagione per un motivo: il ritorno di Chiellini. Parliamo di un difensore che infonde totale sicurezza alla sua squadra. Un giocatore spettacolare per concentrazione e voglia di vincere. Un trascinatore determinante per la crescita dei bianconeri".

Domani in Coppa Italia ci sarà proprio la rivincita del match di campionato.

"L'Inter affronterà una squadra diversa rispetto a quella Juve di due settimane fa e non potrà schierare, causa squalifica, Hakimi e Lukaku. Sarà un match equilibrato. Le assicuro che quando raggiungi una semifinale di una competizione, giochi sempre per vincere. E punti all'atto conclusivo della manifestazione".

tutte le notizie di

Potresti esserti perso