CorSera: “Champions pane duro per Conte. All’Inter serve una sterzata e subito”

Il quotidiano ha commentato la gara dell’Inter sconfitta ieri sera a Madrid dal Real e ora ultima nel girone

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Sconfitta pesante quella dell’Inter ieri sera in casa del Real Madrid. Ora la squadra di Conte è ultima nel girone e dovrà vincere le restanti tre partite oppure fare 7 punti sperando che Borussia M’Gladbach e Shakhtar Donetsk faranno il favore di pareggiare la prossima e poi arrendersi nelle ultime due a Inter e Real.

In gol sono andati Lautaro e Perisic. “Vuol dire che l’assenza di Romelu non ha pesato sulla partita? Sì e no. Lautaro, da prima punta, ha giocato la sua miglior gara stagionale e il croato è molto cresciuto nel secondo tempo, però a Conte è mancato il contributo dalla panchina che ha avuto invece Zidane. Il resto l’hanno fatto gli errori sesquipedali di Hakimi e De Vrij, che non hanno compensato quelli fatti da Varane nella metà campo opposta. Barella ha fatto una bella partita, santificata da un assist di tacco per il gol di Lautaro, mentre Vidal non è stato leader per l’ennesima volta.

La Champions League è ancora pane duro per Antonio Conte, che si trova davanti l’accusa di sempre: in Europa non ottiene mai i risultati dei campionati nazionali. Ieri sera meritava almeno il pareggio, però l’inizio di stagione dell’Inter è sotto gli occhi di tutti: quasi fuori in Champions, a meno 5 dal Milan in campionato. Serve una sterzata e serve subito”, commenta il Corriere della Sera.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy