Conte-Capello, ecco come tutto è cominciato nel 2004. E quella frase del tecnico dell’Inter…

Conte-Capello, ecco come tutto è cominciato nel 2004. E quella frase del tecnico dell’Inter…

I due hanno discusso in tv di recente a Skysport per quella che l’allenatore interista ha considerato una critica al suo gioco

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

E’ stata una bella discussione. Conte ha risposto a Capello che aveva parlato di un’Inter che difendeva e ripartiva nella gara con il Napoli. E l’allenatore nerazzurro gli aveva fatto notare che la sua squadra sa cosa fare, quando attacca e quando difende. Il Corriere della Sera torna sulla bagarre di quella sera e racconta che tutto è cominciato nel 2004. “Capello arriva sulla panchina della Juventus, dopo aver vinto tutto con Milan, Real Madrid e Roma. Don Fabio, però, sceglie di non rinnovare il contratto ad Antonio Conte, una delle bandiere bianconere, che decide così di ritirarsi e non indossare un’altra maglia. Ma non solo. Perché Capello non lo volle nemmeno nel suo staff. Da quel momento, è iniziato tutto“, si legge su corriere.it.

E c’erano stati anche altri scontri e polemiche in passato. Conte aveva detto di Capello: «Dei suoi anni (alla Juventus, ndr) ricordo il non gioco e due scudetti revocati». Una frase che piacerebbe molto ai tifosi nerazzurri, come quella in cui ha definito Lukaku ‘pippa’ per dire l’esatto contrario.

(Fonte: corriere.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy