TS – Inter, ecco perché Conte era perplesso sulla ripartenza. E ora alla società chiede…

TS – Inter, ecco perché Conte era perplesso sulla ripartenza. E ora alla società chiede…

A riportarlo è Tuttosport

di Matteo Pifferi, @Pifferii

“La sensazione trova conferma nei numeri. Osservando lo svolgimento delle partite dell’Inter dalla ripresa della stagione, l’impressione è che Antonio Conte preferisca maneggiare con estrema cautela il nuovo strumento dei cinque cambi”. Apre così l’articolo di Tuttosport in merito alla gestione delle sostituzioni da parte di Antonio Conte che, anche contro il Bologna, ha optato per un solo cambio entro il 75′, salvo poi effettuarne quattro nei minuti finali. Situazione analoga e già vista contro il Napoli, mentre alle ‘riserve’ è stato dato più minutaggio nella gara con il Brescia, quando il risultato era già scritto. “Complessivamente le riserve interiste hanno totalizzato 466 minuti in queste sei partite. Quelle degli avversari affrontati ben 648″, spiega Tuttosport.

ROSA PROFONDA

Le scelte di Conte possono avere varie motivazioni, che vanno dal campo fino al mercato: da un lato, infatti, gli infortuni di Sensi, Brozovic e Barella hanno indotto il tecnico ad essere parsimonioso, per evitare di trovarsi con la coperta ancora più corta. Ma Conte chiede rinforzi alla società per rendere la rosa ancora più profonda l’anno prossimo. “Secondo il tecnico salentino, è qui che risiede ancora la differenza con la Juventus che ha quasi 22 titolari. Questa ripresa, con partite ogni tre giorni sotto il caldo estivo, lo sta chiarendo anche nei confronti della Lazio. Per questo i bianconeri allungano. E forse Conte se l’era immaginato quando, durante il lock-down, era perplesso sulla ripartenza”, commenta Tuttosport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy