Allarme Coronavirus, ieri 500 tifosi Inter ad Appiano. GdS: “Dimostrano attaccamento ma…”

Allarme Coronavirus, ieri 500 tifosi Inter ad Appiano. GdS: “Dimostrano attaccamento ma…”

La Gazzetta spiega: “L’Inter è rimasta sorpresa dal gesto dei tifosi”

di Matteo Pifferi, @Pifferii

“L’allarme coronavirus suona fortissimo, al punto di spingere il Governo a mettere in atto misure sempre più restrittive. Chiamasi appello alla responsabilità, che evidentemente non è stato raccolto da tutti. Certamente non dai circa 500 tifosi dell’Inter che ieri pomeriggio hanno deciso di radunarsi di fronte al centro sportivo nerazzurro, per incoraggiare i giocatori di Antonio Conte alla partenza della trasferta di Torino”. Apre così l’articolo de La Gazzetta dello Sport in merito a quanto accaduto ieri pomeriggio ad Appiano Gentile. Una delegazione di tifosi nerazzurri ha incitato la squadra con cori incessanti e anche qualche fumogeno. Il giudizio della Rosea, che capisce il significato profondo del gesto, non è però del tutto positivo:

“Per carità, non ci fosse stata l’emergenza sanitaria di mezzo, lo spettacolo di Appiano sarebbe stato in effetti pure bello, scenografico, come dimostrano foto e video in questione: in tempi di porte chiuse, i tifosi nerazzurri sono andati a «bussare» a Lukaku e compagni, come a dire «noi non potremo essere con voi, ma è una distanza solo fisica». Il tutto è avvenuto mentre i giocatori erano in campo per la rifinitura, dunque per le ultime indicazioni prima della partenza. Un modo, fondamentalmente, scelto dagli ultrà dell’Inter per dimostrare attaccamento, alla vigilia di una partita che può risultare decisiva per l’inseguimento scudetto e di conseguenza per la stagione tutta. Una mossa che ha lasciato in qualche modo sorpresa anche la stessa società nerazzurra, non però le forze dell’ordine, presenti di fronte al centro sportivo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy