Di Canio: “Lukaku male? Non sono affatto sorpreso. Eriksen come Hazard, si chiude. Conte…”

Di Canio: “Lukaku male? Non sono affatto sorpreso. Eriksen come Hazard, si chiude. Conte…”

L’ex attaccante in collegamento con il club di Sky Sport

di Marco Macca, @macca_marco

In collegamento da Roma con il Club di Sky Sport, Paolo Di Canio ha analizzato la prestazione dell’Inter di Conte all’Allianz Stadium contro la Juventus, concentrandosi soprattutto sulla partita di Lukaku ed Eriksen. Ecco le sue parole:

L’Inter nel primo era la squadra che arrivava meglio in area avversaria, ma non aveva la giusta qualità. Poteva giocare sempre tranquillamente. La Juventus ha lasciato giocare i nerazzurri. Mi ha stupito la non reazione. Lukaku male? Io non sono stupito a differenza vostra. Continuerà a segnare tanto, magari contro le piccole, dove la sua fisicità si noterà di più. Ma in queste partite non è una sorpresa. Non è pervenuto per me. Eriksen? Ha giocato tanti anni in un calcio libero, in cui poteva esprimersi, perdendo anche dei palloni ma poi risolvendo con delle giocate. Ha un carattere che adesso può essere un problema per l’Inter. Motivo? Come Hazard, è un taciturno. Non fa gesti particolari. In certi casi è peggio, perché è difficile averci un confronto. Si chiude in se stesso. In coppa è stato determinante, anche se con il Ludogorets. Conte è bravo a trasmettere subito la sua mentalità. La sua delusione deriva dal fatto che prima di questa partita pensava davvero di potercela fare, anche perché la Juventus ha delle problematiche, e continuerà ad averne“.

(Fonte: Sky Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy