FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Ibrahimovic, il Milan non ci sta: “Intervenuto in difesa dei compagni, ha cominciato Lukaku”

Getty Images

La versione rossonera sulla rissa tra i due attaccanti

Fabio Alampi

Il derby di Coppa Italia tra Inter e Milan, deciso da un capolavoro su punizione di Christian Eriksen in pieno recupero, verrà ricordato anche (e soprattutto) per l'acceso scontro tra Romelu Lukaku e Zlatan Ibrahimovic. Si è parlato anche di frasi razziste rivolte dallo svedese al belga, ma il Milan respinge le accuse verso il proprio bomber. Questa, secondo La Gazzetta dello Sport, la ricostruzione dei fatti da parte dei rossoneri:

"Di là, c'è uno Zlatan silenzioso. Che a fine partita nello spogliatoio si è scusato con i compagni per il cartellino rosso, ma ha assicurato di non aver usato parole razziste (secondo la ricostruzione che filtra dal Milan, sarebbe stato Lukaku ad attaccare briga con Romagnoli e Saelemaekers, e Ibra sarebbe intervenuto in difesa dei compagni). La sua religione è il rispetto delle religioni degli altri. Così ha sempre detto Ibra, mamma croata cattolica, papà bosniaco musulmano. Non si è mai curato del credo degli altri e dei paesi di origine".

tutte le notizie di

Potresti esserti perso