La Stampa – Inter impostata su un unico schermo. Il piano B di Conte potrebbe essere…

Il quotidiano torna sulle parole di Zhang che conferma l’allenatore e sugli schemi che potrebbero essere utilizzati prossimamente

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Due rendimenti diversi. Quello in Champions e quello in campionato. Lo dice la media punti: 2.14 in Serie A e 1.08 in CL, ai gironi. Da questo dato La Stampa parte per analizzare il momento dell’Inter. Nella lotta per lo scudetto l’allenatore ha già dimostrato di essere nel suo habitat naturale e da lì quindi si ripartirà.

“Nessuno intende nascondere la realtà: la delusione è fortissima e tutti sono sotto esame. Ma la proprietà non vuole cambiare in corsa. Il presidente Steven Zhang mette al primo posto la stabilità”, sottolinea il quotidiano torinese. Adesso però lo scudetto sarebbe l’unica cosa che salva la stagione. “Il club ha chiesto a Conte e ai giocatori di lasciarsi alle spalle l’eliminazione europea per puntare al primo posto in Serie“, si legge ancora.

IL PIANO B – L’Inter avrà come unica missione quella di lottare fino in fondo per il campionato e per questo forse si potrebbe pensare a quel piano B di cui ha parlato Capello con Conte. L’allenatore potrebbe tornare a lavorare sulla difesa a quattro. Servirebbe ad avere un’alternativa quando si chiudono le avversarie per non lasciare spazi. “Da adesso fino a maggio l’Inter è programmata esclusivamente su uno schermo tricolore. Fino a quel momento Allegri dovrebbe restare sullo sfondo”. 

(Fonte: La Stampa)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy