Se la Lu-La non punge, l’Inter s’inceppa: Lukaku non basta più, servono nuovi gol

I soli gol del centravanti dell’Inter non possono bastare, i nerazzurri devono ritrovare la via del gol con più giocatori e con alternative

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Romelu Lukaku, Inter-Shakhtar Donetsk

L’Inter deve reagire subito all’uscita inattesa dall’Europa e fare risultato a Cagliari. La squadra di Conte ora in campionato non può più sbagliare e deve cercare di inanellare un filotto di vittorie, ma ce’è da risolvere un problema in fase realizzativa.

Lukaku resta l’uomo copertina del progetto, la certezza per Conte e per la squadra. Ma il peso dell’attacco non può dipendere sempre dalla sua vena realizzativa. Romelu deve essere il valore aggiunto per l’Inter, ma tutti devono avere la stessa fame e voglia di risultare decisivi. Troppo spesso se la Lu-La non punge, l’Inter s’inceppa: questo non dovrà più ripetersi. Fondamentale sarà ritrovare i gol dei difensori – muscoli e centimetri ce ne sono a sufficienza per sfruttare le situazioni da palla inattiva – e i guizzi delle mezzali. Vidal e Barella sono dei maestri negli inserimenti senza palla, devono ritrovare la via del gol o almeno contribuire in maniera costante a portare pericoli nell’area avversaria. Cosa che fa già spesso e bene Gagliardini”, spiega La Gazzetta dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy