Inter, salgono le quotazioni di Sanchez. L’anno scorso croce e delizia contro la Sampdoria

L’attaccante cileno potrebbe scendere in campo al fianco di Lautaro Martinez

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Alexis Sanchez

Con Romelu Lukaku che si accomoderà in panchina per evitare ulteriori sforzi muscolari, Antonio Conte deve decidere chi giocherà questo pomeriggio al fianco di Lautaro Martinez: ballottaggio tra Ivan Perisic e Alexis Sanchez. Secondo il Corriere dello Sport sono in rialzo le quotazioni del cileno, che fu grande protagonista della sfida contro la Sampdoria di un anno fa:

Sarà Lautaro, dunque, a guidare l’assalto ad Audero, sull’onda della tripletta rifilata al Crotone. Ma chi avrà al fianco? Stando alle indicazioni della rifinitura, sembra che Sanchez abbia scavalcato Perisic, anche se la situazione resta fluida. Il cileno non gioca da più di 3 settimane, colpa di un risentimento all’adduttore sinistro rimediato nel finale del match con il Cagliari. Domenica era in panchina, ma Conte ha preferito proprio Perisic per sostituire l’acciaccato Lukaku. E, per la verità, il croato ha anche dimostrato di aver ritrovato brillantezza, come si è notato con quel doppio doppio passo con cui si è ricavato lo spazio per un diagonale respinto da Cordaz, con conseguente tap-in vincente di Lautaro. Insomma, a prescindere da chi comincerà, l’ipotesi più probabile è che oggi a Marassi ci sia una staffetta tra Sanchez e Perisic.

Il primo, peraltro, proprio contro la Sampdoria, nella scorsa stagione, ha disputato la sua prima gara da titolare con la maglia nerazzurra, trovando anche il primo gol. Nella ripresa, però, si fece espellere, rimediando il secondo giallo per una simulazione. Chissà che questa doppio ricordo, positivo per un verso e negativo per l’altro, non regali ad Alexis uno stimolo particolare“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy