Mondiali, Sconcerti e l’11 di tutti i tempi: Pelé capitano, in panca il nerazzurro che…

Mondiali, Sconcerti e l’11 di tutti i tempi: Pelé capitano, in panca il nerazzurro che…

LA formazione di tutti i tempi secondo il giornalista del Corriere della Sera

di Redazione1908

Gianluigi Buffon

Mario Sconcerti si è divertito a scegliere una formazione eterna e ideale, che nella competizione dei  Mondiali sarebbe pressoché perfetta (anche se, per sua stessa ammissione, un po’ troppo sbilanciata verso il talento). Un 11 fatto di maestri, di un talento a discapito dell’equilibrio. Non è facile scegliere i migliori 11 fuoriclasse di sempre. Spiega Sconcerti: “Parliamo di equilibrio quando si parla di giocatori normali. Se la squadra è fatta di fenomeni che tipo di equilibrio resta?” Le risposte di Sconcerti si nascondono in questa formazione. E il vostro personale 11 di tutti i tempi?

Buffon 17 mag

“È stato il portiere perfetto, l’arcangelo Gabriele, pieno di buoni sentimenti e di qualità tecniche. Il più resistente perché preparato, ligio alla patria, al dovere, alla dignità, all’orgoglio. Uno che non può provare a fare la Juventus perché la Juventus già esiste. sa farlo da sola, non ama concorrenti. Buffon è stato anche fisicamente il primo portiere moderno. È stato l’argomento più continuo del nuovo calcio, uno dei pochi non superati. Uno che farà calcio comunque per i prossimi trent’anni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy