Padelli in campo per respingere le critiche. Scarsa fiducia? Il gruppo Inter respinge le accuse

Padelli in campo per respingere le critiche. Scarsa fiducia? Il gruppo Inter respinge le accuse

Toccherà ancora al secondo portiere nell’andata dei sedicesimi di Europa League tra Ludogorets e Inter

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Per l’andata dei sedicesimi di Europa League, Conte dovrà fare ancora a meno di Handanovic, rimasto a Milano. A difendere la porta dell’I nter ci sarà ancora il secondo portiere Padelli.

“A Razgrad (in arrivo circa 700 tifosi) toccherà ancora a Padelli. Che mai ha giocato in Europa con i nerazzurri. Ma non sarà per lui un debutto nelle coppe. Il 34enne vice Handa ha già giocato 12 partite di Europa League (playoff compresi) con il Torino nel 2014-15 e 2 con l’Udinese nel 2012-13. Qui in Bulgaria, però, sarà molto diverso. Anche perché Daniele dovrà parare non solo l’attacco del Ludogorets – su tutti l’attaccante romeno Claudiu Keseru, già a 16 gol stagionali – ma anche le tante critiche delle ultime settimane. Comprese quelle arrivate all’Olimpico, con i due gol «regalati» che hanno fatto arrabbiare Conte, anche se il portiere non è finito da solo sul banco degli imputati. Si è parlato di scarsa fiducia in Padelli da parte dei compagni di difesa, ma il gruppo nerazzurro respinge le accuse”, spiega La Gazzetta dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy