Rummenigge: “Trovo giusto che domani si giochi. C’è una grossa cifra di diritti tv in ballo”

Rummenigge: “Trovo giusto che domani si giochi. C’è una grossa cifra di diritti tv in ballo”

Il CEO del Bayern Monaco sull’emergenza coronavirus

di Gianni Pampinella
Rummenigge duro:

Non solo la Serie A, l’emergenza coronavirus impone lo stop al calcio anche in Francia e Germania. In Bundesliga si giocherà questo weekend a porte chiuse, poi interromperanno l’attività da martedì fino al 2 aprile. A questo proposito Karl-Heinz Rummenigge ne ha parlato in conferenza stampa: “La partita a Berlino si giocherà, così come apparentemente tutta la giornata del campionato. La partita di Champions League no. Questo è quanto la UEFA ci ha comunicato. Logico che la partita non venga giocata con il fatto che un giocatore del Chelsea sia stato sottoposto al tampone. Lunedì ci sarà un’assemblea speciale della federazione con tutti i 36 club. Nessuno può seriamente prevedere per quanto saremo impegnati con il coronavirus. Quanto deciso dalla nostra federazione è la strada giusta. Perché è senza senso la partita di domani? Ne va anche dei soldi alla fine della giornata. C’è una grossa cifra di diritti tv in ballo. Se questi non dovessero venire corrisposti molti piccoli club sarebbero in difficoltà. Per questo trovo che sia giusto giocare domani“.

(tz.de)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy