FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Sanchez, l’Inter ora attende segnali: l’ultimo gol a novembre, lecito chiedere di più

Getty Images

L'attaccante cileno avrà una nuova chance da titolare in Coppa Italia

Fabio Alampi

Vigilia di Coppa Italia per l'Inter di Antonio Conte, che domani affronta la Juventus nella gara di andata delle semifinali. Per l'occasione i nerazzurri dovranno fare a meno degli squalificati Hakimi e Lukaku. Il belga, come scrive il Corriere dello Sport, verrà sostituito da Alexis Sanchez: "Il gigante belga sarà sostituito da Sanchez che avrà così un'occasione da titolare e cercherà di mettersi in mostra dopo la mancata conclusione dello scambio con Dzeko".

Getty Images

ALLERGIA AL GOL - "Sanchez in campionato non gioca titolare dal 6 gennaio a Genova, contro la Sampdoria, mentre è partito nell'undici inizia in Coppa Italia sia contro la Fiorentina sia contro il Milan. Il problema è che il cileno non segna dal 28 novembre, più precisamente dal 3-0 sul campo del Sassuolo. Da allora ha servito qualche buon pallone ai compagni (suo l'assist per il secondo gol di Lukaku sabato), ma ha giocato spesso troppo lontano dalla porta avversaria. A un attaccante che guadagna 7 milioni netti a stagione e che è il terzo nelle gerarchie di Conte, è lecito chiedere molto di più".

Getty Images

SEGNALI CERCASI - "Ecco perché l'Inter avrebbe chiuso molto volentieri lo scambio con il capitano della Roma. Adesso che l'operazione è saltata, però, il Niño Maravilla in qualche modo va riportato a un buon livello ovvero a essere un'alternativa credibile in fase realizzativa a Lukaku e Martinez. La prima occasione importante l'avrà contro la Juventus e sfruttarla per lui non sarebbe male anche perché, dopo le semifinali di Coppa Italia, l'Inter senza le coppe europee giocherà una volta la settimana e almeno dal 1' le chances per i non titolari in teoria saranno poche".

tutte le notizie di

Potresti esserti perso