FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Serie A, capienza al 100% per monetizzare al massimo i big-match. Data cerchiata…

Getty Images

I club hanno chiesto la riapertura per massimizzare al massimo le partite di cartello

Eva A. Provenzano

La Serie Ariparte dal 75% della capienza negli stadi ma spera sia solo una parentesi di tre settimane. A San Siro, dal derby, potrebbe invece essere autorizzata dal governo il 100% della capienza. È stato richiesto di permettere l'apertura degli impianti sportivi a tutti i tifosi per restare al passo degli altri campionati. Il quotidiano La Stampa sottolinea che i sostenitori italiani non hanno tutti sfruttato le riaperture, non hanno fatto il pienone rispetto all'apertura al 50%. (Spezia ha riempito lo stadio, con il 50% dei tifosi, al 96%, seguono Inter all'87% e Juventus e Milan all'83%). Ma i club della Lega Calcio chiedono al governo di tornare subito alla capienza al 100% per non perdere ulteriore terreno a livello economico rispetto a Liga, Premier League e Ligue1 dove non ci sono più restrizioni negli stadi.

 Getty Images

La decisione è attesa per la 12esima giornata quando a San Siro si giocherà il derby, la data è cerchiata sul calendario della FIGC. Prima del lockdown comunque gli stadi di Juventus, Torino, Cagliari, Atalanta, Fiorentina e Udinese, si riempivano in media al 75% quindi la percentuale concessa dal governo già per loro potrebbe bastare. La richiesta di tornare al cento per cento nasce per monetizzare le partite più importanti, quelle con gli stadi da tutto esaurito.

"Per fare due esempi: la Juventus dovrà rinunciare a circa 600mila euro di incasso domenica sera con la Roma, l’Inter a oltre un milione sette giorni dopo nel derby d’Italia con la squadra bianconera a San Siro", si legge. Con gli stadi aperti al cento per cento riaprirebbero anche le campagne abbonamenti che la Roma ha già aperto vendendone 15mila. Con la capienza al cento per cento sparirebbero anche i distanziamenti tra seggiolini, regole già ignorate in tutti gli stadi in alcuni settori. La capienza al 75% sarà la prova generale: ci saranno da controllare i green pass, quindi servirà più tempo per l'accesso allo stadio. I tifosi sono anche invitati a consumare bevande o cibo nei propri seggiolini senza spostarsi al bar. 

(Fonte: La Stampa)

tutte le notizie di