Vidal: “Juve? Se succede, succede”. Sky: “Difficile da immaginare e c’è un motivo”

Il centrocampista ha strizzato l’occhiolino al club bianconero che però è andato su altri giocatori

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

“Se succede, succede”. Arturo Vidal, lo ha detto lui stesso, non disdegnerebbe una chiamata della Juventus. Il club bianconero è stato accostato ai bianconeri così come all’Inter dove c’è Conte che vorrebbe ricominciare ad allenarlo. Mentre fa l’occhiolino alla sua ex squadra, il cileno si è presentato nel ritiro del Barcellona perché è stato convocato per la nuova stagione nonostante abbia già parlato con Koeman. E l’olandese è stato chiarissimo, non fa parte del suo progetto.

Darò sempre il massimo in questo club o in un altro“, precisa il centrocampista proprio poco prima di parlare della Juve e del fascino che ha su di lui un’eventuale ritorno a Torino. Al momento però, sottolineano da Skysport, il suo ritorno in bianconero è un’operazione “difficile da immaginare, dato che i bianconeri hanno esaurito i due nuovi posti per gli extracomunitari con Arthur e McKennie“. Conte invece è pronto a rinunciare ad altre opzioni perché Vidal lo vuole eccome.

(Fonte: Skysport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy