Bergomi a FCIN1908: “Inter, la Juve è avanti ma c’è tutto per fare grandi cose. Sensi…”

L’ex difensore nerazzurro è tornato su Inter-Juventus

Un percorso iniziato nel migliore dei modi, nonostante la sconfitta contro la Juventus. L’Inter di Antonio Conte sta portando avanti la costruzione di un ciclo attraverso lavoro, sacrificio, senso di appartenenza. Caratteristiche che hanno ben presto conquistato tutti i tifosi, e che paiono costituire la base per un avvenire importante. Ne è convinto anche Beppe Bergomi, ex difensore e capitano dell’Inter che, a margine del Festival dello Sport organizzato dalla Gazzetta dello Sport, ha così parlato ai microfoni dell’inviato di FCInter1908.it:

SCONFITTA CONTRO LA JUVE – “Dalle sconfitte ci deve essere sempre una crescita. Lo sappiamo, la Juventus è davanti, vince da tanti anni. L’Inter però sta facendo il suo percorso, ha fatto una buona partita. Mi è piaciuto il fatto che al termine del match i nerazzurri hanno riconosciuto la superiorità degli avversari. Ora bisogna guardare avanti e non sbagliare le partite contro le piccole squadre, perché tanto la Juventus la incontri solo due volte all’anno, è il resto che conta, per mettere un po’ di pressione. E, da quello che ho capito, per la mentalità e l’identità che stanno dando allenatore e società, questa è una squadra che può davvero fare un bel campionato“.

CONTE – “Non ho dubbi sul fatto che Conte sia l’allenatore ideale per l’Inter. Lo abbiamo visto fin da Lugano che questa squadra ha un’identità e questo allenatore ha voglia di lavorare e di riportare l’Inter in alto. E’ solo che per queste cose ci vuole tempo, anche se noi vogliamo sempre tutto e subito. Se riesci a vincere al primo anno, tanto meglio, altrimenti c’è da seguire un percorso“.

SENSI E LUKAKU – “Lukaku? Dobbiamo vedere. Per quanto riguarda Sensi, invece, sapevo che era un buon giocatore, ma l’impatto è andato oltre le aspettative, anche per la personalità nel giocare in uno stadio come San Siro. Anche Barella è in crescita“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy