Mercato, da oggi scatta la clausola di Icardi. Ma è già grande Inter: non dite a Spalletti che…

L’Inter ha chiuso un giugno di mercato da grande protagonista

L’Inter ha chiuso un giugno di mercato da grande protagonista. Piero Ausilio, oltre alle cessioni dei giovani per le plusvalenze, ha regalato a Spalletti già due colpi (dopo i tre presi in anticipo) di grande livello, come Nainggolan e Politano. Da oggi, però, i nerazzurri devono difendere il loro più grande patrimonio: Mauro Icardi.

“E anche se da oggi (e fino al 15 luglio) scatta la clausola sul cartellino di Mauro Icardi (110 milioni, non un centesimo in meno, e solo per l’estero), la rosa nerazzurra sembra già molto competitiva e il gap con la Juventus non più abissale. Ma non ditelo a Spalletti: parlare ora di sogni o obiettivi potrebbe non essere cosa gradita”, si legge oggi sulla Gazzetta dello Sport.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13422306 - 2 anni fa

    Bravo Spalletti … profilo basso … i proclami li facciano gli altri … come il Milan lo scorso anno … lavoro, serietà e silenzio … anzi fate un bel silenzio stampa alle prime pontificate o critiche becere … così vinceremo di sicuro

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy