Zanetti: “L’Inter è senso di appartenenza. Un orgoglio far parte della sua storia”

Il vicepresidente ha parlato alla presentazione del volume per i 110 anni del club nerazzurro

Neanche prova a parlare che parte il coro: “C’è solo un capitano”. E’ Javier Zanetti che dal palco della presentazione del libro realizzato per i 110 anni di Inter ha parlato della sua esperienza nerazzurra e proprio del volume che racconta la storia interista e le emozioni di più di un secolo di amore e passione:

“Anche dopo la festa di ieri sera dove abbiamo vissuto una grande emozione, essere qui questa mattina, alla presentazione di questo libro, raccontato con grande competenza e passione, essere parte per me della storia dell’Inter voi sapete cosa significa. Per me è la mia vita da quando sono arrivato in Italia e aver scritto pagine importanti di questa storia è un onore e un orgoglio per me e per chi ha contributo alle tante vittorie. L’Inter è una famiglia, è questo, la prima cosa che ho imparato è il senso di appartenenza grazie a Moratti e alla sua famiglia. Mi viene in mente anche Giacinto che è sempre stato un punto di riferimento per tutti. Ci sono 450 pagine in questo libro, più di 700 foto e ogni pagina è un’emozione, vi invito a comprarlo perché tutta la storia di questa società è nel libro ed è una storia che non si ferma qui”. 

(Fonte: FCINTER1908.IT; da Milano Andrea Della Sala)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy