In Argentina – Bauza, ma non è ora di parlare chiaro con Icardi? Se i tifosi interisti…

In Argentina – Bauza, ma non è ora di parlare chiaro con Icardi? Se i tifosi interisti…

Ormai nel suo Paese Maurito è sempre più un caso. L’allenatore della Nazionale non lo convoca nonostante i tanti gol segnati: c’entra il suo matrimonio?

In Argentina parlano di Mauro Icardi e raccontano della sua stagione. James Horncastle, giornalista di ESPN, ha sottolineato: “Sei mesi fa non andava molto d’accordo con i tifosi dell’Inter. La Curva Nord gli ha chiesto di togliersi la fascia di capitano dopo le rivelazioni fatte sulla sua biografia che hanno indignato e nonostante avesse poi deciso di rimuoverle dal libro, sono arrivate tante critiche. Sembrava una strada in salita quella che portava al recupero della fiducia degli appassionati interisti, ma con l’arrivo della Primavera è arrivato il disgelo e la dura presa di posizione dei tifosi si sta ammorbidendo anche perché tante volte il giocatore si è espresso in merito alla sua volontà di restare all’Inter e perché no seguire le orme di Javier Zanetti. Non perde mai occasione di esprimersi in merito e sicuramente non lo fa in maniera cinica. Sicuramente non si può avere problemi con lui in quanto attaccante. Domenica ha segnato una tripletta nonostante l’Atalanta fosse la rivelazione della Serie A ed è stata la prestazione perfetta, oltre alla tripletta perfetta, la più veloce segnata dai giocatori nerazzurri dal 1947 e sicuramente si giocherà il titolo di capocannoniere con Belotti e Dzeko. Ma a fine mese, quando ci sarà la pausa per le Nazionali lui resterà in Italia: con l’Argentina ha giocato solo sette minuti tre anni fa. Cambiano gli allenatori, ma la situazione stranamente resta la stessa. Non c’è una spiegazione ufficiale di questo esilio e si considera il livello sul quale gioca è ingiustificabile. Dopo aver fatto la sua prima e ultima apparizione in Argentina, Maurito è diventato il primo attaccante a segnare, con Ibra e Vieri, 15 gol dopo tre stagioni consecutive con la maglia nerazzurra. E ha segnato in questa stagione sei doppiette e una tripletta. Ha la doppia nazionalità e Prandelli lo avrebbe volentieri portato in Nazionale, ma lui è argentino, ha sempre desiderato giocare con la maglia del Paese nel quale è nato.  Lo scorso mese Bauza lo ha incontrato alla Pinetina, ha detto ai giornalisti che ha intenzione di convocarlo, ma è ancora reticente. Nonostante le sue tante smentite sembra proprio che aver sposato Wanda Nara, ex moglie di Maxi Lopez, sia sembrato un errore. La sensazione è che per i costumi del Paese non sia facile accettare questa storia, ma questo è un giocatore prolifico che potrebbe permettere all’Argentina di vincere qualcosa dal 1993”.

GALLERY- I GIOCATORI CHE COME ICARDI NON SONO STATI IN NAZIONALE NONOSTANTE I TANTI GOL

Icardi ha segnato venti gol, uno in più di Higuain, 8 in più di Aguero, ma per Bauza ci sono ancora dubbi ed è in lizza solo per la sostituzione di Pratto che ha 28 anni (e intanto ha tranquillizzato il ct sul fatto di poter essere convocato). Mauro ne ha 24.

LE PAROLE DI MAURITO SULLA NAZIONALE

WANDA NARA POLEMIZZA CON IL CT BAUZA CHE NON CONVOCA MAURITO

EVER BANEGA HA SPONSORIZZATO PER MAURITO

Qualche giorno fa il giocatore si è fatto male al naso e se si considera che nei giorni scorsi Bauza aveva detto che lo avrebbe chiamato se l’attaccante del San Paolo non fosse a stato a disposizione e che invece a quanto pare potrebbe chiamare Alario del River Plate o Marco Ruben, il giocatore del Rosario, allora perché – si chiede il giornalista – “non essere onesti e parlare francamente con il calciatore dell’Inter? Se gli Ultras nerazzurri si sono riavvicinati al ragazzo, non è il momento per l’Argentina di fare lo stesso?”.

(Fonte: ESPN)

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. antonio - 1 mese fa

    Ed infatti i costumi e la mentalità sudamericana , infarcita di cattolicesimo , li ha portati tutti alla canna del gas .
    Fossi in Icardi li manderei tutti a quel paese , giocherei per l ‘ Italia , che almeno qualche passo avanti in mentalità negli ultimi tempi sembra averlo fatto .

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy