Mercato, l’Inter cambia le strategie sui portieri: ecco i destini di Brazao e Radu

Mercato, l’Inter cambia le strategie sui portieri: ecco i destini di Brazao e Radu

L’Inter ha già in casa i sostituti futuri di Samir Handanovic

di Redazione1908

L’Inter lavora già per l’eredità di Samir Handanovic. Il portiere sloveno, quest’anno già a quota 16 partite a rete inviolata, sarà il titolare anche il prossimo anno ma potrebbe essere all’ultima stagione con la certezza di essere il numero uno nerazzurro. Ci sono due giovani rampanti che prenotano il futuro. Due giovani che vivranno percorsi diversi, come sottolinea Calciomercato.com.

BRAZAO – “L’Inter porterà con sé Gabriel Brazao per il ritiro estivo. Il portiere brasiliano classe 2000 è stato voluto fortemente dal ds Ausilio, è considerato un predestinato e l’idea è di affiancarlo come vice Handanovic prima di decidere a luglio se possa già valere l’Inter del prossimo anno come secondo – questa la sensazione in casa nerazzurra -, in caso alternativo sarà nuovo prestito. Un investimento fatto insieme al Parma in cui il club crede tantissimo”.

RADU – L’Inter verserà una cifra di poco superiore ai 12 milioni al Genoa e lo riporterà a casa; poi, pronto un nuovo prestito (c’è l’ipotesi seria che possa rimanere proprio al Genoa) perché Radu possa giocare ancora con continuità e giocarsi con Brazao l’eredità di Handanovic.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy