Torino-Inter, le probabili: Banega assiste Icardi contro Belotti. Con lui c’è Ljaijc

Torino-Inter, le probabili: Banega assiste Icardi contro Belotti. Con lui c’è Ljaijc

Alle 18 il fischio di inizio di una gara che prevede il tutto esaurito all’Olimpico. Chi vincerà la sfida d’attacco tra l’argentino e l’italiano

Confermerà contro il Torino i protagonisti che hanno vinto largamente su Cagliari e Atalanta? Secondo le indiscrezioni, che arrivano da SkySport, sulla formazione titolare che Stefano Pioli manderà in campo contro la squadra di Mihajlovic è questa:

(4-2-3-1: Handanovic; D’Ambrosio, Medel, Miranda, Ansaldi; Gagliardini, Kondogbia; Candreva, Banega, Perisic; Icardi) 

inter

Un 4-2-3-1 con il quale viene confermata fiducia in Ever Banega. L’argentino è stato davvero bravo nella gara contro la squadra di Gasperini, domenica scorsa al Meazza, e potrebbe quindi rispedire Joao Mario in panchina: magari il giocatore argentino riuscirà a trovare la continuità che gli è mancata durante la stagione.

Ancora irrinunciabile Gagliardini che sarà in mezzo al campo insieme a Kondogbia, che contro il club bergamasco ha recuperato tutti i palloni recuperabili e sta venendo fuori in questa parte della stagione tanto che il suo momento ok viene considerato merito di mister Pioli. Dunque altra panchina per Brozovic. Pare che non si farà turn over neanche sulle ali: Candreva e Perisic serviranno Icardi dal primo minuto. In difesa resterà in panchina Murillo perché l’allenatore nerazzurro dovrebbe preferire ancora il duo Medel-Miranda con D’Ambrosio (che sarà contento per la sua prima convocazione in Nazionale e vorrà dare ragione a Ventura che lo ha chiamato) e Ansaldi come terzini.

LE PAROLE DI PIOLI ALLA VIGILIA DELLA GARA CON IL TORO

Sinisa Mihajlovic avrà di fronte la squadra nella quale ha giocato e che ha allenato da secondo durante il primo mandato di Roberto Mancini.

LE PAROLE DELL’ALLENATORE GRANATA ALLA VIGILIA

Dovrebbe affrontare i nerazzurri con questo schema:

(4-3-3): Hart; Zappacosta, Rossettini, Moretti, Molinaro; Baselli Lukic, Acquah; Iturbe, Belotti, Ljajic;

toro

Sarà ovviamente la gara dei due capocannonieri della Serie A, l’argentino Icardi e l’italiano Belotti: 20 gol (e otto assist) il primo e 22 il secondo: si tratta due attaccanti completi, capaci di segnare con entrambi piedi e sono bravi anche di testa. Il giocatore del Toro avrà vicino, a dargli una mano, Iturbe e l’ex nerazzurro Ljajic che in settimana ha parlato della sua esperienza a Milano. Sarà una sfida nella sfida. Il fischio di inizio è per le 18: lo stadio Olimpico di Torino sarà completamente pieno e ci saranno tanti tifosi interisti al seguito della squadra di Pioli.

(Fonte: SS24)

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy