Cassano vs Coutinho: la fantasia al potere

Cassano vs Coutinho: la fantasia al potere

di redazionefcinter1908

Il fantasista doriano ed il giovanissimo attaccante brasiliano dell’Inter sono stati i veri protagonisti della nottata di domenica: dribbling, tiri in porta, lanci millimetrici ed assist vincenti. Se parlare di Cassano come di un grande campione non è una novità, il recente periodo interista caratterizzato da infortuni ha dato la possibilità a Philippe Coutinho Correia di mettere in mostra il grande talento, anche se ancora acerbo, di cui è naturalmente dotato. Il cartellino di Coutinho è stato acquistato dall’Inter nel 2008 versando 3,8 milioni di euro nelle casse del Vasco da Gama quando il giovane brasiliano aveva solo sedici anni. Rimane in Brasile fino all’estate scorsa, causa i vincoli imposti dalla federazione brasiliana sui giocatori under 18, ed esordisce nella squadra campione d’Europa il 30 Agosto 2010, all’età di 18 anni e 79 giorni, nella partita di campionato pareggiata con il Bologna. Tornando alla partita di ieri sera, la Gazzetta dello Sport mette in evidenza come il duello fantasia fra l’asso italiano Antonio Cassano ed il giovane brasiliano dell’Inter sia stato favorevole a quest’ultimo: Coutinho ha superato Fantantonio in possesso palla, in giocate realizzate, in tiri in porta e in assist. Aspettando che il ragazzo maturi la giusta freddezza sotto porta, l’Inter può essere consapevole di avere in casa un diamante ancora grezzo ma destinato a risplendere.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy