Viareggio – L’Inter rimonta la Spal e vola agli ottavi: 1-1 firmato da Butic

Viareggio – L’Inter rimonta la Spal e vola agli ottavi: 1-1 firmato da Butic

Si chiude con un pareggio che vale oro la fase a gironi dell’Inter nella 69^ edizione della Viareggio Cup

Commenta per primo!

Si chiude con un pareggio che vale oro la fase a gironi dell’Inter nella 69^ edizione della Viareggio Cup: grazie all’1-1 in rimonta contro la Spal, i nerazzurri conquistano la vetta del Girone 4 e volano agli ottavi della competizione con 7 punti e +14 di differenza reti.

Avvio di gara giocato a viso aperto dalle due squadre, che vanno subito vicine al gol. Al 6′ Spal pericolosa con l’anticipo di Equizi sul cross dalla destra di Strefezza; bravo Di Gregorio a deviare in corner. La riposta dell’Inter non si fa attendere e porta la firma di Bakayoko: servito da Belkheir, l’attaccante francese entra in area e conclude con il mancino; tiro potente ma troppo centrale, respinto da Thiam. Poco prima del 25′ altro botta e risposta: prima la squadra di Rossi si fa vedere dalle parti di Di Gregorio con Di Nardo, poi è Emmers a mettere i brividi all’estremo difensore biancazzurro con un destro da ottima posizione su assist di Belkheir. Al 35′ è ancora il centrocampista belga a impegnare Thiam con un calcio di punizione dai 25 metri: la palla sembra destinata all’incrocio ma il guizzo del numero 1 senegalese salva la Spal.

Il secondo tempo si mette subito in salita per i nerazzurri: al 49′ Strefezza sfrutta un rimpallo favorevole e batte Di Gregorio con un destro che si infila nel sette. La reazione dei ragazzi di Vecchi è immediata ma il pallonetto di Souare non inquadra la porta. Nell’ultimo quarto di gara, il tecnico interista si gioca le carte Rover e Butic alla ricerca del pareggio che varrebbe il primo posto, ma è ancora la Spal a sfiorare il gol con il contropiede di Di Nardo, la cui conclusione a botta sicura viene neutralizzata dallo straordinario intervento con il piede di Di Gregorio.

Al 73′ la formazione biancazzurra resta in 10 per il cartellino rosso mostrato a Di Pardo dopo un intervento durissimo su Bollini, ma a un quarto d’ora dal novantesimo è nuovamente Di Gregorio a prendersi la scena con un altro intervento decisivo nell’uno contro uno con Cantelli. Il forcing finale, con l’ingresso di Rivas per Gravillon, permette all’Inter di trovare il gol qualificazione: proprio sul cross del numero 22 nerazzurro, Butic di testa infila un indeciso Thiam e sigla l’1-1 che permette all’Under 19 interista di staccare il pass per gli ottavi di finale come prima forza del Girone 4.

Domani pomeriggio, quando si concluderà ufficialmente la prima fase del torneo con le altre gare della 3^ giornata, l’Inter conoscerà l’avversaria del match in programma mercoledì 22 marzo.

 

INTER-SPAL 1-1
Marcatori: 4′ st Strefezza, 41′ st Butic

INTER: 1 Di Gregorio; 27 Mattioli (1′ st Lombardoni 19), 5 Gravillon (36′ st Rivas 22), 25 Capone (13′ st Sala 23), 3 Cagnano (13′ st Valietti 2); 8 Emmers (23′ st Rover 17), 14 Awua, 10 Danso; 7 Bakayoko (23′ st Butic 9), 11 Belkheir (13′ st Bollini 16), 15 Souare.
A disposizione: 12 Mangano, 21 Dekic, 2 Valietti, 4 Carraro, 26 Nolan.
Allenatore: Stefano Vecchi

SPAL: 1 Thiam; 6 Granziera, 5 Ferrari, 3 Equizi; 7 Strefezza (24′ st Cantelli 15), 8 Di Pardo, 19 Maranzino (12′ st Greselin 18), 11 Artioli (10′ st Boccafoglia 2), 26 Picozzi; 23 Di Nardo, 24 Dellino (12′ st Ubaldi 9).
A disposizione: 12 Seri, 3 Cigognini, 10 Vago, 13 Scarparo, 14 Anostin, 16 Ndreu, 17 Foschini, 21 Boreggio, 22 Balboni, 25 Spaltro, 27 Righetti.
Allenatore: Roberto Rossi

Ammoniti: Awua (16′), Di Gregorio (16′ st), Boccafoglia (18′ st), Granziera (19′ st), Strefezza (21′ st)
Espulsi: Di Pardo (28′ st)

Recupero: 1′ – 5′

Arbitro: Alberto Catastini (sez. di Pisa)
Assistenti: Zingoni e La Veneziana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy